giovedì, 30 Novembre 2023
Altro

    I ciclisti italiani hanno vinto 198 tappe al Giro dal 2000 al 2022

    Nelle 23 edizioni del Giro d'Italia disputate dal 2000 al 2022 i ciclisti italiani hanno vinto 198 tappe su 472, il 41,95%

    HOME#CiclopicoStatsI ciclisti italiani hanno vinto 198 tappe al Giro dal 2000 al...

    Ivan Quaranta il primo tra i ciclisti italiani a vincere tappe nel nuovo millennio

    Nelle 23 edizioni del Giro d’Italia che si sono disputate dal 2000 al 2022 i ciclisti italiani hanno vinto 198 tappe su 472 e cioè il 41,95% (considerando ovviamente solo quelle individuali). A “rompere il ghiaccio” nel nuovo millennio è stato Ivan Quaranta, vincitore il 14 maggio 2000 a Terracina, mentre l’ultimo dei portacolori azzurri a lasciare il segno è stato Matteo Sobrero, 1° nella cronometro di Verona che lo scorso 29 maggio ha chiuso l’edizione 2022.

    2012-2022: vittorie di ciclisti italiani alla corsa rosa dimezzate rispetto al periodo 2000-2011

    Nelle 23 edizioni del nuovo millennio l’andamento dei successi di tappa di ciclisti italiani alla corsa rosa non è stato uniforme. Se si divide l’intero arco temporale in due distinti periodi la percentuale di vittorie parziali azzurre al Giro risulta praticamente dimezzata: si è infatti passati dal 54,88% di affermazioni nelle tappe corse dal 2000 al 2011 (135 su 246) al 27,88% di quelle centrate dal 2012 al 2022 (63 su 226). Parlare di tracollo rispetto alla storia del ciclismo italiano alla corsa rosa è eccessivo, ma il ridimensionamento è comunque inequivocabile.

    TI PIACE L'ARTICOLO?

    Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

    ARTICOLI CORRELATI

    Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

    Filippo Ganna: “Il grande obiettivo per il 2024 sono le Olimpiadi di Parigi”

    Intervistato al Premio Sportivo Nazionale La Clessidra, Filippo Ganna ha analizzato la stagione passata e indicato nelle Olimpiadi di Parigi l’obiettivo primario del 2024.

    Le parole di Filippo Ganna al Premio La Clessidra 2023

    “Il grande obiettivo per il 2024 sono le Olimpiadi di Parigi” queste le parole di Filippo Ganna intervistato al Premio Sportivo Nazionale La Clessidra. Ganna ha analizzato la stagione passata e indicato gli obiettivi futuri tra cui, appunto, le Olimpiadi del prossimo anno: chissà che non possa coronare il suo sogno a cinque cerchi e regalare ancora tante gioie al ciclismo italiano!

    Corse in linea World Tour 2023: Belgio leader per numero di vittorie e di podi

    Sono stati 14 i corridori, in rappresentanza di 7 paesi, ad aggiudicarsi le 20 corse in linea World Tour 2023. Belgio miglior nazione, Pogacar top a livello individuale.

    Giro d’Italia 2024: tappe e curiosità statistiche

    Il Giro d’Italia 2024 scatterà dal Piemonte sabato 4 maggio e si concluderà a Roma domenica 26 maggio dopo 21 tappe e 3321,2 km. Saranno 42900 i metri di dislivello.

    Italia a podio nelle 5 Classiche Monumento corse dal 2019 al 2023

    Momento non esaltante per il ciclismo azzurro, ma negli ultimi 5 anni l’Italia è l’unica nazione a esser salita sul podio almeno una volta in tutte 5 le Classiche Monumento.

    TI POTREBBE PIACERE

    Evenepoel il ciclista con più podi World Tour nel 2023

    Nel 2023 Remco Evenepoel ha collezionato 24 podi World Tour risultando il migliore nella speciale classifica. Per il belga 11 i successi nelle gare del principale circuito UCI.

    Filippo Ganna: “Il grande obiettivo per il 2024 sono le Olimpiadi di Parigi”

    Intervistato al Premio Sportivo Nazionale La Clessidra, Filippo Ganna ha analizzato la stagione passata e indicato nelle Olimpiadi di Parigi l’obiettivo primario del 2024.

    La Slovenia ha vinto 6 Grandi Giri dal 2019 al 2023

    Primoz Roglic e Tadej Pogacar hanno trascinato la Slovenia in vetta alla classifica per numero di trionfi nei Grandi Giri disputati nell’ultimo quinquennio.

    Giro d’Italia 2024: tappe e curiosità statistiche

    Il Giro d’Italia 2024 scatterà dal Piemonte sabato 4 maggio e si concluderà a Roma domenica 26 maggio dopo 21 tappe e 3321,2 km. Saranno 42900 i metri di dislivello.

    Italia a podio nelle 5 Classiche Monumento corse dal 2019 al 2023

    Momento non esaltante per il ciclismo azzurro, ma negli ultimi 5 anni l’Italia è l’unica nazione a esser salita sul podio almeno una volta in tutte 5 le Classiche Monumento.

    Le date delle Classiche Monumento 2024

    Già decise le date in cui si correranno le Classiche Monumento 2024. Apertura con la Milano-Sanremo il 16 marzo, chiusura il 12 ottobre con Il Lombardia.