mercoledì, 22 Maggio 2024

Tadej Pogacar vince al Santuario di Oropa e si veste di rosa al Giro d’Italia 2024

Colpo doppio di Tadej Pogacar che nella montagna dedicata a Marco Pantani conquista il primo successo in carriera al Giro d’Italia vestendo anche la prima maglia rosa. E’ l’ottava vittoria del 2024.

HOMEGrandi GiriGiro d'ItaliaTadej Pogacar vince al Santuario di Oropa e si veste di rosa...

Il sigillo di Tadej Pogacar al Giro d’Italia 2024

La prima vittoria in carriera al Giro d’Italia di Tadej Pogacar non poteva che arrivare in uno dei luoghi simbolo del ciclismo moderno, quasi come se fosse un segno del destino. Il fuoriclasse sloveno si è infatti aggiudicato la seconda tappa, quella con il traguardo posto al Santuario di Oropa, laddove nel 1999 Marco Pantani realizzò una delle imprese più belle della sua carriera.

Per la settima volta nella storia la splendida montagna piemontese ha ospitato l’arrivo di una tappa della corsa rosa (l’ultima nell’edizione 2017 in cui si impose l’olandese Tom Dumoulin), ma il filo che lega l’irresistibile rimonta compiuta 25 anni fa dal “Pirata” all’assolo di Tadej Pogacar è ben più che simbolico.

Lo scalatore più forte di sempre e il numero uno di oggi del ciclismo mondiale, uniti dal successo nel meraviglioso contesto del Santuario di Oropa. Il “divino Tadej” è caduto ad inizio salita a causa di una foratura (altro elemento comune con il 1999 e con quella poderosa rimonta operata dall’immenso Marco), è rientrato in fretta, ha messo a lavorare la squadra, a circa 5 km dal traguardo ha accelerato e si è involato verso il trionfo, meritandosi gli applausi dei numerosi appassionati presenti.

A 27” da Pogacar sono arrivati il colombiano Martinez, il britannico Thomas, l’azzurro Lorenzo Fortunato e il tedesco Lipowitz, a 30” invece l’australiano Storer, il belga Uijtdebroeks e colombiano Rubio, a 35” l’iberico Lopez, a 37” il ceco Hirt e a 1’00” il drappello con l’altro colombiano Chaves, il kazako Lutsenko e il francese O’Connor. Da segnalare i 2’03” persi dalla maglia rosa Narvaez e i 2’24” incassati dall’azzurro Antonio Tiberi.

Tadej Pogacar nel finale della seconda tappa Giro d'Italia 2024
Tadej Pogacar nel finale della seconda tappa Giro d’Italia 2024. Photo Credits: www.ciclopico.it

Prima maglia rosa in carriera per Tadej Pogacar

Tadej Pogacar si è ripreso quanto ieri aveva perso nel finale a vantaggio di Jhonatan Narvaez, aggiudicandosi la tappa e conquistando la prima maglia rosa in carriera. Il fuoriclasse sloveno guida la classifica del Giro d’Italia 2024 con 45” su Martinez e Thomas, 54” su Uijtdebroeks e Rubio, 1’05” su Fortunato, 1’09” su Lopez,1’11” su Hirt, 1’24” su Chaves, O’Connor e Lutsenko.

Pogacar a segno in tutti i Grandi Giri

Tadej Pogacar ha conquistato il primo successo in carriera al Giro d’Italia ed ha aggiunto quindi un’altra perla alla sua collezione dopo le 3 tappe vinte alla Vuelta di Spagna (tutte nel 2019) e le 11 messe a segno al Tour de France. In totale fanno quindi 15 frazioni vinte nei tre Grandi Giri. Per lui la soddisfazione è stata doppia dato che ha anche vestito per la prima volta la maglia rosa.

Per la Slovenia sono 10 le tappe vinte al Giro di cui la prima nel 2014 a Trieste con Mezgec e 10 anche i giorni totali in maglia rosa. Con l’affermazione al Giro d’Italia 2024 sono diventati 8 i successi stagionali di Tadej Pogacar. Nessuno ha vinto tanto quanto lui. A una lunghezza di distanza ci sono i danesi Vingegaard e Pedersen, il belga Merlier e il neozelandese Gate. Tra l’altro tutti i trionfi di Pogacar sono maturati in gare World Tour.

La Slovenia ha invece portato a 10 i trionfi nelle competizioni del principale circuito UCI disputate nel 2024.

Tadej Pogacar in maglia rosa al Giro d'Italia 2024 dopo la seconda tappa
Tadej Pogacar in maglia rosa al Giro d’Italia 2024 dopo la seconda tappa. Photo Credits: LaPresse

Tappe Giro d’Italia 2024: il calendario

Ecco le prossime frazioni della corsa rosa.

  • 3ª tappa – lunedì 6 maggio: Novara – Fossano di 166 km
  • 4ª tappa – martedì 7 maggio: Acqui Terme – Andora di 190 km
  • 5ª tappa – mercoledì 8 maggio: Genova – Lucca di 178 km
  • 6ª tappa – giovedì 9 maggio: Viareggio – Rapolano Terme di 180 km
  • 7ª tappa – venerdì 10 maggio: Foligno – Perugia di 40,6 km (crono individuale)
  • 8ª tappa – sabato 11 maggio: Spoleto – Prati di Tivo di 152 km
  • 9ª tappa – domenica 12 maggio: Avezzano – Napoli di 214 km
  • 10ª tappa – martedì 14 maggio: Pompei – Cusano Mutri (Bocca della Selva) di 142 km
  • 11ª tappa – mercoledì 15 maggio: Foiano di Val Fortore – Francavilla al Mare di 207 km
  • 12ª tappa – giovedì 16 maggio: Martinsicuro – Fano di 193 km
  • 13ª tappa – venerdì 17 maggio: Riccione – Cento di 179 km
  • 14ª tappa – sabato 18 maggio: Castiglione delle Stiviere – Desenzano del Garda di 31,2 km (crono individuale)
  • 15ª tappa – domenica 19 maggio: Manerba del Garda – Livigno (Mottolino) di 222 km
  • 16ª tappa – martedì 21 maggio: Livigno – Santa Cristina Valgardena/St. Christina in Gröden (Monte Pana) di 202 km
  • 17ª tappa – mercoledì 22 maggio: Selva di Val Gardena/Wolkenstein in Gröden – Passo del Brocon di 159 km
  • 18ª tappa – giovedì 23 maggio: Fiera di Primiero – Padova di 178 km
  • 19ª tappa – venerdì 24 maggio: Mortegliano – Sappada di 157 km
  • 20ª tappa – sabato 25 maggio: Alpago – Bassano del Grappa di 184 km
  • 21ª tappa – domenica 26 maggio: Roma – Roma di 125 km

Vuoi vedere il video di presentazione realizzato alla partenza della seconda tappa del Giro 2024?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Gioia tedesca nella tappa 17 Giro d’Italia 2024 grazie a Georg Steinhauser

Georg Steinhauser ha vinto la tappa 17 Giro d’Italia 2024, ha centrato il primo trionfo in carriera e ha firmato il primo sigillo tedesco di questa edizione. Pogacar 2° porta a 16 i giorni consecutivi in rosa!

Tappa 16 Giro d’Italia 2024: cinquina da record di Tadej Pogacar

Tadej Pogacar ha firmato la personale cinquina nella tappa 16 Giro d’Italia 2024 accorciata causa maltempo e ha aggiornato i suoi record, riportando alla mente quanto fatto da Merckx nel 1973.

Statistiche Giro d’Italia 2024 dopo 15 tappe

Al secondo giorno di riposo Tadej Pogacar è il padrone della corsa con 4 sigilli parziali e 14 giorni in rosa. Sono 4 le frazioni vinte dagli italiani, 7 le nazioni a segno. Ecco le statistiche Giro d’Italia 2024.

Tadej Pogacar incanta e firma il poker nella tappa 15 Giro d’Italia 2024

Splendida impresa di Tadej Pogacar nella tappa 15 Giro d’Italia 2024. Lo sloveno vince a Livigno, rafforza il primato in classifica e conquista il quarto successo in questa edizione della corsa rosa!

Tappa 14 Giro d’Italia 2024: Filippo Ganna torna “turbo” e domina la crono

Filippo Ganna si prende la rivincita a crono e vince la tappa 14 Giro d’Italia 2024 davanti a Tadej Pogacar. Per l’azzurro primo successo in stagione, settimo in carriera alla corsa rosa.

TI POTREBBE PIACERE

Gioia tedesca nella tappa 17 Giro d’Italia 2024 grazie a Georg Steinhauser

Georg Steinhauser ha vinto la tappa 17 Giro d’Italia 2024, ha centrato il primo trionfo in carriera e ha firmato il primo sigillo tedesco di questa edizione. Pogacar 2° porta a 16 i giorni consecutivi in rosa!

Tappa 16 Giro d’Italia 2024: cinquina da record di Tadej Pogacar

Tadej Pogacar ha firmato la personale cinquina nella tappa 16 Giro d’Italia 2024 accorciata causa maltempo e ha aggiornato i suoi record, riportando alla mente quanto fatto da Merckx nel 1973.

Tadej Pogacar incanta e firma il poker nella tappa 15 Giro d’Italia 2024

Splendida impresa di Tadej Pogacar nella tappa 15 Giro d’Italia 2024. Lo sloveno vince a Livigno, rafforza il primato in classifica e conquista il quarto successo in questa edizione della corsa rosa!

Tappa 14 Giro d’Italia 2024: Filippo Ganna torna “turbo” e domina la crono

Filippo Ganna si prende la rivincita a crono e vince la tappa 14 Giro d’Italia 2024 davanti a Tadej Pogacar. Per l’azzurro primo successo in stagione, settimo in carriera alla corsa rosa.

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.