domenica, 21 Aprile 2024

Jonas Vingegaard domina la scena alla Tirreno Adriatico 2024

Splendido assolo di Jonas Vingegaard sul Monte Petrano. Il danese ha vinto la penultima tappa della Tirreno Adriatico 2024 e ha ipotecato il trionfo finale.

HOMEAltre CorseGare italianeJonas Vingegaard domina la scena alla Tirreno Adriatico 2024

Altro show di Jonas Vingegaard alla Tirreno Adriatico 2024

Una superiorità netta, un dominio assoluto. Jonas Vingegaard ha imposto infatti la sua legge sul Monte Petrano ed ha firmato il secondo successo di tappa consecutivo alla Tirreno Adriatico 2024 dopo quello conquistato ieri a Valle Castellana. Il due volte vincitore del Tour de France ha salutato la compagnia a circa 6 km dall’arrivo e ha preso immediatamente un cospicuo vantaggio, dimostrando ancora una volta di avere una marcia in più, pedalando ad elevate frequenze e con impressionante potenza. Per gli altri si è capito subito che non restava altro da fare che inchinarsi allo strapotere del numero uno.

Il campione danese è infatti attualmente lo scalatore più forte del mondo e sulle ardue pendenze del Monte Petrano ne abbiamo avuto ulteriore conferma. Jonas Vingegaard ha preceduto di 26” il tandem formato dallo spagnolo Juan Ayuso e dall’australiano Jai Hindley, di 36” l’ottimo messicano Isaac Del Toro, di 42” il britannico Thomas Pidcock e l’altro australiano Ben O’Connor.

Vingegaard ha ipotecato il successo finale

Jonas Vingegaard ha difeso la maglia azzurra indossata ieri dopo la vittoria di Valle Castellana ed al termine della penultima tappa guida la classifica generale della Tirreno Adriatico 2024 con 1’24” su Ayuso, 1’52” su Hindley, 2’20” su Del Toro e 2’24” su O’Connor. Distacchi praticamente definitivi, considerato che domani la Corsa dei Due Mari si concluderà a San Benedetto del Tronto con una frazione riservata ai velocisti.

Successo finale in cassaforte quindi per Jonas, campione formidabile che porterà in dote alla Danimarca il terzo trionfo nella storia della Tirreno Adriatico, dopo quelli centrati da Rolf Sorensen nel 1987 e nel 1992.

Vingegaard in maglia azzurra dopo la penultima tappa della Tirreno Adriatico 2024
Vingegaard in maglia azzurra dopo la penultima tappa della Tirreno Adriatico 2024. Photo Credits: LaPresse

Che numeri per Jonas Vingegaard

Siamo soltanto al 9 marzo, ma i numeri del fuoriclasse danese stanno già assumendo dimensioni di assoluto rilievo. Vingegaard sul Monte Petrano ha infatti centrato il secondo successo di tappa in carriera alla Tirreno Adriatico dopo quello ottenuto ieri a Valle Castellana e ha portato a 6 le vittorie totali nel 2024 dopo le 4 inanellate alla O Gran Camiño (3 tappe e la graduatoria generale), di cui queste ultime 2 in gare World Tour.

L’eccelso Jonas ha raggiunto in testa alla classifica relativa alle affermazioni stagionali il neozelandese Aaron Gate (cinque volte a bersaglio nella certo non prestigiosissima NZ Cycle Classic e campione nazionale in linea) e il connazionale Mads Pedersen (sugli scudi in Francia sia all’Étoile de Bessèges che al Tour de La Provence).

La Danimarca è salita a quota 13 frazioni vinte nella storia della Tirreno Adriatico, di cui 4 dal 2000 al 2024: nel 2019 a Recanati con Jakub Fuglsang, nel 2021 a Lido di Fermo con Mads Würtz Schmidt e in questi ultimi due giorni grazie alla doppietta di Jonas Vingegaard.

Alla Parigi Nizza bella vittoria di Aleksandr Vlasov

La penultima frazione della Parigi Nizza 2024 è stata caratterizzata dal successo di Aleksandr Vlasov. Il ciclista russo (28 anni il prossimo 23 aprile) ha attaccato nel finale della salita di La Madone d’Utelle ed ha vinto con 8” di vantaggio sul quartetto composto dal belga Remco Evenepoel, dallo sloveno Primoz Roglic, dal danese Mattias Skjelmose Jensen e dallo statunitense Matteo Jorgenson. A 27” è arrivato l’altro corridore a stelle e strisce Brandon McNulty che ha difeso la leadership in classifica per 4” rispetto al connazionale Jorgenson.

Si tratta della prima affermazione stagionale per Aleksandr Vlasov che è diventato tra l’altro il 21° ciclista ad imporsi in gare World Tour 2024. La Russia è la quattordicesima nazione ad andare a segno nelle corse del principale circuito UCI disputate in stagione. L’ultimo corridore di nazionalità russa ad aggiudicarsi una tappa della Parigi Nizza era stato Ilnur Zakarin nel 2016, anche in quel caso sul traguardo di La Madone d’Utelle.


Vuoi rivivere le emozioni della Strade Bianche 2024?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Liegi Bastogne Liegi 2024: favoriti e storia della corsa

Pogacar e Van der Poel i più attesi per la Liegi Bastogne Liegi 2024. Nella storia della Decana il Belgio ha ottenuto 61 vittorie, 15 le nazioni a segno, Merckx il migliore di sempre.

Freccia Vallone 2024: spunto vincente di Stephen Williams

Stephen Williams ha vinto la Freccia Vallone 2024 e ha regalato il primo successo in questa corsa alla Gran Bretagna. Sul podio anche Vauquelin e Van Gils, miglior italiano Formolo 24°.

Storia Liegi Bastogne Liegi: 12 vittorie azzurre in attesa dell’edizione 2024

La Liegi Bastogne Liegi chiuderà la primavera delle Classiche del Nord 2024. Nelle prime 109 edizioni l’Italia ha ottenuto 12 vittorie e 34 podi. Ultima gioia azzurra nel 2007 grazie a Di Luca.

Domani la Freccia Vallone 2024: storia e statistiche

La Freccia Vallone 2024 è il penultimo atto delle Classiche del Nord. Belgio leader con 39 vittorie, per l’Italia 18 trionfi e 43 podi totali. Ultimo acuto azzurro di Rebellin nel 2009.

Thomas Pidcock ha vinto l’Amstel Gold Race 2024

Il successo di Thomas Pidcock all’Amstel Gold Race 2024 è il primo di un britannico nella classica olandese. Sul podio anche Hirschi e Benoot. Per Pidcock la rivincita dopo il 2° posto del 2021.

TI POTREBBE PIACERE

Juan Pedro Lopez ha vinto il Tour of the Alps 2024

Lo spagnolo Juan Pedro Lopez ha firmato il Tour of the Alps 2024 precedendo sul podio l’australiano Ben O’Connor e l’azzurro Antonio Tiberi. Per l’Italia anche la tappa vinta da De Marchi.

Freccia Vallone 2024: spunto vincente di Stephen Williams

Stephen Williams ha vinto la Freccia Vallone 2024 e ha regalato il primo successo in questa corsa alla Gran Bretagna. Sul podio anche Vauquelin e Van Gils, miglior italiano Formolo 24°.

Thomas Pidcock ha vinto l’Amstel Gold Race 2024

Il successo di Thomas Pidcock all’Amstel Gold Race 2024 è il primo di un britannico nella classica olandese. Sul podio anche Hirschi e Benoot. Per Pidcock la rivincita dopo il 2° posto del 2021.

Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024

Il trentunenne Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024 e ha firmato i primi sigilli stagionali del Kazakistan. Successi di tappa anche per Zanoncello, Christen e Sivakov.

Domenica l’Amstel Gold Race 2024: storia e statistiche in chiave Italia

In attesa dell’Amstel Gold Race 2024 ecco le statistiche sui migliori risultati italiani nella storia della corsa olandese. Fin qui 7 trionfi e 25 podi, miglior azzurro Gasparotto.

Van der Poel ha dominato la Parigi Roubaix 2024, eguagliando Van Looy!

La Parigi Roubaix 2024 ha premiato Mathieu Van der Poel. Per l’olandese bis consecutivo e come fatto da Van Looy nel 1962 accoppiata Fiandre – Roubaix nella stessa stagione in maglia iridata!