domenica, 19 Maggio 2024

Freccia Vallone 2023: la presentazione in numeri

Per l'Italia 18 successi e 43 podi totali nelle 86 edizioni della Freccia Vallone corse dal 1936 al 2022. Miglior specialista lo spagnolo Valverde.

HOMEPillole CiclopicheFreccia Vallone 2023: la presentazione in numeri

Domani la Freccia Vallone numero 87

Domani si correrà l’87ª edizione della Freccia Vallone, classica belga di grande fascino e di assoluto prestigio che, come da tradizione, si concluderà in vetta al Mur d’Huy. Sarà un grande spettacolo soprattutto nella scalata finale che presumibilmente deciderà ancora una volta le sorti della corsa. Il Belgio padrone di casa comanda la classifica per nazioni con 39 affermazioni e 107 podi complessivi, davanti all’Italia che nelle 86 edizioni fin qui disputate ha ottenuto 18 trionfi e 43 piazzamenti totali tra i migliori tre.

Sono 11 le nazioni che hanno visto propri rappresentanti vincere la Freccia Vallone, ultima delle quali in ordine cronologico l’Australia, a bersaglio nel 2010 con Cadel Evans. La Spagna, che mai aveva festeggiato fino al 2002, ha poi dettato legge dal 2003 al 2017 primeggiando 8 volte su 15 edizioni.

Valverde il miglior specialista della Freccia Vallone

Il miglior interprete nella storia della Freccia Vallone è stato Alejandro Valverde. Lo spagnolo, ritiratosi alla fine del 2022, ha collezionato 5 vittorie e 9 piazzamenti totali sul podio, realizzando numeri da record nelle relative graduatorie di rendimento e risultando l’unico ad imporsi per 4 anni consecutivi (dal 2014 al 2017, dopo il 1° trionfo ottenuto nel 2006).

Sono invece 5 i ciclisti con 3 affermazioni:

  • Marcel Kint (Belgio) nel 1943, nel 1944 e nel 1945
  • Eddy Merckx (Belgio) nel 1967, nel 1970 e nel 1972
  • Moreno Argentin (Italia) nel 1990, nel 1991 e nel 1994
  • Davide Rebellin (Italia) nel 2004, nel 2007 e nel 2009
  • Julian Alaphilippe (Francia) nel 2018, nel 2019 e nel 2021

In totale 65 i corridori che hanno scritto il proprio nome nell’albo d’oro e 167 quelli saliti almeno una volta sul podio nelle 86 edizioni della Freccia Vallone disputate dal 1936 (anno in cui si impose il belga Phillémon De Meersman) al 2022 (successo di un altro belga, Dylan Teuns).

Freccia Vallone: i vincitori azzurri

L’Italia ha ottenuto, come detto, 18 successi su 86 edizioni, grazie alle imprese compiute da 14 ciclisti:

  • Fermo Camellini nel 1948
  • Fausto Coppi nel 1950
  • Roberto Poggiali nel 1965
  • Michele Dancelli nel 1966
  • Francesco Moser nel 1977
  • Giuseppe Saronni nel 1980
  • Mario Beccia nel 1982
  • Moreno Argentin nel 1990, nel 1991 e nel 1994
  • Giorgio Furlan nel 1992
  • Maurizio Fondriest nel 1993
  • Michele Bartoli nel 1999
  • Francesco Casagrande nel 2000
  • Davide Rebellin nel 2004, nel 2007 e nel 2009
  • Danilo Di Luca nel 2005

Nelle ultime 13 edizioni della Freccia Vallone, quindi dal successo firmato Rebellin nel 2009 davanti al lussemburghese Andy Schleck e al connazionale Damiano Cunego, l’Italia non ha più collezionato successi ed è salita una sola volta sul podio grazie al 3° posto centrato nel 2019 da Diego Ulissi.


In attesa della Freccia Vallone 2023 vuoi rivivere l’impresa compiuta da Pogacar all’Amstel Gold Race?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Tappa 14 Giro d’Italia 2024: Filippo Ganna torna “turbo” e domina la crono

Filippo Ganna si prende la rivincita a crono e vince la tappa 14 Giro d’Italia 2024 davanti a Tadej Pogacar. Per l’azzurro primo successo in stagione, settimo in carriera alla corsa rosa.

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.

Tappa 11 Giro d’Italia 2024: Jonathan Milan domina in volata e concede il bis

Con una volata da manuale Jonathan Milan ha vinto la tappa 11 Giro d’Italia 2024 battendo Groves a Francavilla al Mare. Per l’azzurro bis alla corsa rosa e quinto sigillo stagionale, di cui 4 World Tour.

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: vittoria di Valentin Paret Peintre

Doppietta transalpina nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 con il primo successo in carriera di Valentin Paret Peintre e il 2° posto di Romain Bardet. Francia a quota 77 vittorie nella storia del Giro.

TI POTREBBE PIACERE

Tappa 14 Giro d’Italia 2024: Filippo Ganna torna “turbo” e domina la crono

Filippo Ganna si prende la rivincita a crono e vince la tappa 14 Giro d’Italia 2024 davanti a Tadej Pogacar. Per l’azzurro primo successo in stagione, settimo in carriera alla corsa rosa.

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.

Tappa 11 Giro d’Italia 2024: Jonathan Milan domina in volata e concede il bis

Con una volata da manuale Jonathan Milan ha vinto la tappa 11 Giro d’Italia 2024 battendo Groves a Francavilla al Mare. Per l’azzurro bis alla corsa rosa e quinto sigillo stagionale, di cui 4 World Tour.

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: vittoria di Valentin Paret Peintre

Doppietta transalpina nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 con il primo successo in carriera di Valentin Paret Peintre e il 2° posto di Romain Bardet. Francia a quota 77 vittorie nella storia del Giro.

Statistiche Giro d’Italia 2024 al primo giorno di riposo

Le statistiche Giro d’Italia 2024 al giorno di riposo dopo 9 frazioni. Tadej Pogacar leader in classifica e per successi di tappa, 7 nazioni a segno, 5 podi dei corridori italiani.