martedì, 23 Luglio 2024

L’impresa di Pogacar e i numeri dell’Amstel Gold Race 2023

Amstel Gold Race 2023: il 1° storico trionfo sloveno firmato dal sempre più formidabile Pogacar, leader di successi stagionali a quota 11.

HOME#CiclopicoStatsL’impresa di Pogacar e i numeri dell’Amstel Gold Race 2023

Amstel Gold Race 2023 nel segno di Pogacar

Sempre più difficile trovare le parole giuste per descrivere le strabilianti imprese realizzate da Tadej Pogacar. Il fuoriclasse sloveno ha infatti regalato agli appassionati un altro saggio delle sue eccezionali qualità, dominando la scena nell’Amstel Gold Race 2023 e mettendo quindi in bacheca un nuovo prestigioso trionfo dopo aver già dettato legge in questo avvio di stagione alla Jaen Paraiso Interior, alla Vuelta Andalucia, alla Parigi-Nizza e al Giro delle Fiandre.

Niente da fare per il sempre più convincente irlandese Ben Healy (2° a 38″) e per il mai domo britannico Thomas Pidcock (3° a 2’14”) che si sono dovuti accontentare dei piazzamenti d’onore nella prestigiosa classica olandese. In chiave Italia ottimo 6° posto di Andrea Bagioli, bravo a regolare il secondo gruppetto, giunto al traguardo con un distacco di 3’14”.

Il divino Tadej ha dato l’ennesima dimostrazione di superiorità ed ha salutato la compagnia andando a vincere con pieno merito l’Amstel Gold Race 2023.

Amstel Gold Race 2023: 1° trionfo sloveno

Tadej Pogacar ha dimostrato ancora una volta di essere di un’altra categoria ed ha scritto per la 1ª volta il proprio nome nell’albo d’oro dell’Amstel Gold Race diventando il 1° sloveno di sempre a lasciare il segno in questa classica. La Slovenia è la 20ª nazione a salire sul podio nella competizione olandese, la 14ª capace di aggiudicarsela.

Di rilievo anche i podi di Ben Healy e Thomas Pidcock:

  • Healy, già vincitore in stagione al GP Industria & Artigianato, si è piazzato per la 1ª volta tra i migliori tre all’Amstel e ha permesso all’Irlanda di collezionare il 3° podio di sempre nella storia della cosiddetta “Classica della birra” (dopo il 3° posto di Sean Kelly nel 1980 e il 2° di Stephen Roche nel 1982).
  • Pidcock ha invece firmato un altro risultato di rilievo dopo il 2° posto del 2021 e ha portato a 3 i podi britannici nella principale corsa dei Paesi Bassi (contando anche la 3ª piazza di Malcolm Elliott nel 1987).

Olanda leader per successi, Belgio per numero di podi

Pur senza brillare all’Amstel Gold Race 2023 l’Olanda resta in testa alla classifica per nazioni con 18 affermazioni e 43 podi totali, davanti al Belgio (14 vittorie e record di piazzamenti tra i migliori tre, in tutto 47).

3° posto per l’Italia che nelle 57 edizioni fin qui disputate ha raccolto 7 successi e 25 podi complessivi. Enrico Gasparotto è stato l’ultimo azzurro a vincere la classica olandese (nel 2016, quando bissò il titolo del 2012) e anche l’ultimo a salire sul podio (3° nel 2018).

Amstel Gold Race 2023: I numeri di Pogacar

Tadej Pogacar è il 45° corridore a scrivere il proprio nome nell’albo d’oro dell’Amstel e il 4° in assoluto a realizzare nello stesso anno la doppietta Giro delle Fiandre – Amstel Gold Race. Prima di lui ci erano riusciti solamente i belgi Eddy Merckx nel 1975 e Philippe Gilbert nel 2017 e nel mezzo l’olandese Jan Raas nel 1979. Doveroso segnalare che Merckx si impose in terra olandese nel 1975 indossando la maglia iridata e dopo aver vinto anche la Milano-Sanremo.

Sono diventati 114 in totale i corridori ad essere saliti almeno una volta sul podio nelle 57 edizioni fin qui disputate di questa competizione. Con il sigillo all’Amstel Gold Race 2023 Pogacar è tra l’altro salito a quota 11 affermazioni stagionali confermandosi in testa alla graduatoria individuale (+2 sul danese Jonas Vingegaard). Da segnalare che 6 di queste 11 vittorie sono arrivate in corse inserite nel calendario UCI World Tour (una in meno del connazionale Roglic).

Slovenia leader con 13 trionfi nelle 55 gare World Tour fin qui disputate (3 più del Belgio 2°). Per l’Italia fin qui nel 2023 sono arrivate 12 vittorie, di cui 3 in competizioni World Tour.


Leggi l’articolo sulla vittoria di Van der Poel alla Parigi Roubaix 2023

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Pogacar si prende anche la tappa 20 Tour de France 2024 e certifica il trionfo finale

Altra vittoria di Tadej Pogacar in questo super Tour de France 2024. Il campione sloveno firma la cinquina, sale a 16 i successi in carriera alla Grande Boucle e certifica il trionfo finale, tra nuovi record.

Tadej Pogacar cala il poker nella tappa 19 e ipoteca il trionfo al Tour de France 2024

Altra perla di Tadej Pogacar che ipoteca il trionfo finale salendo a 18 vittorie stagionali, portando a 4 le tappe vinte al Tour de France 2024 e a15 quelle totali in carriera alla Grande Boucle.

Statistiche Tour de France 2024 al secondo giorno di riposo dopo 15 tappe

Dopo le prime 15 tappe Pogacar domina il Tour de France 2024. Lo sloveno ha vinto 3 tappe, guida la classifica e vola a suon di record. Fin qui 7 nazioni a segno, per l'Italia 100 tappe senza gioie.

Tadej Pogacar vince la tappa 14 Tour de France 2024 e consolida la maglia gialla

Sui Pirenei splendido successo di Tadej Pogacar nella tappa 14 Tour de France 2024. Lo sloveno ha inflitto 39" a Vingegaard centrando la 13ª vittoria in carriera al Tour e consolidando la maglia gialla.

Vingegaard torna super e vince la tappa 11 Tour de France 2024

Splendido duello Jonas Vingegaard - Tadej Pogacar nella tappa 11 Tour de France 2024. Se lo aggiudica il danese che sale a 4 frazioni vinte in carriera alla Grande Boucle. Lo sloveno resta in giallo.

TI POTREBBE PIACERE

Tour de France 2024: Pogacar festeggia il trionfo vincendo anche la crono

La tappa 21 certifica il trionfo al Tour de France di Pogacar. Per Tadej terza Grande Boucle in bacheca in un 2024 che lo porta a essere l'ottavo nella storia a firmare nello stesso anno la doppietta Giro-Tour.

Pogacar si prende anche la tappa 20 Tour de France 2024 e certifica il trionfo finale

Altra vittoria di Tadej Pogacar in questo super Tour de France 2024. Il campione sloveno firma la cinquina, sale a 16 i successi in carriera alla Grande Boucle e certifica il trionfo finale, tra nuovi record.

Tadej Pogacar cala il poker nella tappa 19 e ipoteca il trionfo al Tour de France 2024

Altra perla di Tadej Pogacar che ipoteca il trionfo finale salendo a 18 vittorie stagionali, portando a 4 le tappe vinte al Tour de France 2024 e a15 quelle totali in carriera alla Grande Boucle.

Successo in fuga di Campenaerts nella tappa 18 Tour de France 2024

Victor Campenaerts si è aggiudicato la tappa 18 Tour de France 2024 e ha colto il primo successo in carriera alla Grande Boucle. In questa edizione 12 corridori a segno e 5 frazioni vinte dal Belgio.

Tappa 17 Tour de France 2024: vittoria storica di Richard Carapaz

Richard Carapaz ha firmato la tappa 17 Tour de France 2024 ed è il primo ecuadoriano a vincere una frazione della Grande Boucle. Sono 35 i paesi a segno nella storia del Tour. Pogacar sempre in giallo.

Sontuoso tris di Philipsen nella tappa 16 Tour de France 2024

Vincendo la tappa 16 Tour de France 2024 il belga Jasper Philipsen ha portato a 3 i successi di questa edizione e a 9 quelli totali al Tour. Per lui 7 centri in stagione, 6 in gare World Tour 2024.