giovedì, 23 Maggio 2024

Che meraviglia Mathieu Van der Poel: la Parigi Roubaix 2023 è sua!

Mathieu Van der Poel è il 3° ciclista nella storia a vincere nello stesso anno la Parigi-Roubaix dopo la Milano-Sanremo.

HOMEClassiche MonumentoChe meraviglia Mathieu Van der Poel: la Parigi Roubaix 2023 è sua!

L’olandese Mathieu Van der Poel eroe a Roubaix

Una perla di straordinaria bellezza, per andare a vincere nel velodromo più famoso del mondo, in quella che viene unanimemente considerata la “Regina delle Classiche”. Tutti in piedi per Mathieu Van der Poel, fuoriclasse olandese che si è aggiudicato la 120ª Parigi-Roubaix sferrando l’attacco decisivo sul Carrefour de l’Arbre e precedendo il duo belga formato dal compagno di team Jasper Philipsen e dal rivale di sempre Wout Van Aert.

Una corsa bellissima che ha visto anche il 6° posto dell’ottimo italiano Filippo Ganna (già 2° alla Milano-Sanremo e ormai sempre più proiettato verso un grande futuro nelle Classiche Monumento).

Mathieu Van der Poel da favola

Mathieu Van der Poel ha dimostrato di avere una gamba superiore rispetto agli altri ed è stato formidabile nel dimostrarlo e nel trasformare l’Inferno del Nord in un Paradiso Sportivo di prima grandezza. Il fuoriclasse olandese ha messo a segno un altro capolavoro dopo quello realizzato poche settimane fa alla Milano-Sanremo ed ha inoltre centrato il suo terzo podio consecutivo in una Monumento considerando anche il 2° posto di settimana scorsa al Giro delle Fiandre.

Per MVP è arrivato il quarto successo in una Classica Monumento, il primo in terra francese dopo i due ottenuti al Giro delle Fiandre (2020 e 2022) ed appunto la Milano-Sanremo di qualche settimana fa. Mathieu è il 33° corridore nella storia a vincere in carriera almeno 4 Monumento, il 2° in attività a raggiungere questo traguardo dopo lo sloveno Tadej Pogacar al Giro delle Fiandre di domenica passata. Sono diventati quindi 23 in totale i corridori che hanno vinto almeno 3 differenti Monumento in carriera considerando proprio questi due eccelsi campioni, gli ultimi in ordine cronologico ad inserirsi nel prestigioso e ristretto club.

Mathieu Van der Poel è anche tra il quarto di sempre a vincere nello stesso anno Milano-Sanremo e Parigi-Roubaix. Prima di lui ci erano riusciti finora solo il belga Cyrille Van Hauwaert nel 1908, l’irlandese Sean Kelly nel 1986 e il tedesco John Degenkolb nel 2015. I successi olandesi nella storia della Regina delle Classiche sono diventati 8. Quello di VPD è il 2° trionfo consecutivo per gli “orange” dopo l’acuto firmato nel 2022 da Dylan Van Baarle.

Numeri che fotografano la grande impresa (e la spettacolare primavera agonistica) di Van der Poel, corridore dallo stile sublime e dalla potenza devastante. Una meraviglia per gli occhi di chi ama il ciclismo e la Parigi-Roubaix


Prima della Parigi Roubaix si è corso il Giro delle Fiandre 2023.
Sai chi ha vinto alla Ronde? Scopri numeri e curiosità!

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Classiche Monumento 2024: il focus dopo la Liegi

Philipsen, Van der Poel e Pogacar i ciclisti a segno nelle prime quattro Classiche Monumento 2024. Per l’Italia il podio di Mozzato al Fiandre, Belgio sempre in vetta alla classifica all-time.

Tadej Pogacar straripante alla Liegi Bastogne Liegi 2024

Stratosferica prova di Tadej Pogacar, dominatore alla Liegi Bastogne Liegi 2024. Lo sloveno bissa il trionfo del 2021 e festeggia la sesta vittoria nelle Classiche Monumento. Van der Poel 3°.

Liegi Bastogne Liegi 2024: favoriti e storia della corsa

Pogacar e Van der Poel i più attesi per la Liegi Bastogne Liegi 2024. Nella storia della Decana il Belgio ha ottenuto 61 vittorie, 15 le nazioni a segno, Merckx il migliore di sempre.

Freccia Vallone 2024: spunto vincente di Stephen Williams

Stephen Williams ha vinto la Freccia Vallone 2024 e ha regalato il primo successo in questa corsa alla Gran Bretagna. Sul podio anche Vauquelin e Van Gils, miglior italiano Formolo 24°.

Storia Liegi Bastogne Liegi: 12 vittorie azzurre in attesa dell’edizione 2024

La Liegi Bastogne Liegi chiuderà la primavera delle Classiche del Nord 2024. Nelle prime 109 edizioni l’Italia ha ottenuto 12 vittorie e 34 podi. Ultima gioia azzurra nel 2007 grazie a Di Luca.

TI POTREBBE PIACERE

Gioia tedesca nella tappa 17 Giro d’Italia 2024 grazie a Georg Steinhauser

Georg Steinhauser ha vinto la tappa 17 Giro d’Italia 2024, ha centrato il primo trionfo in carriera e ha firmato il primo sigillo tedesco di questa edizione. Pogacar 2° porta a 16 i giorni consecutivi in rosa!

Tappa 16 Giro d’Italia 2024: cinquina da record di Tadej Pogacar

Tadej Pogacar ha firmato la personale cinquina nella tappa 16 Giro d’Italia 2024 accorciata causa maltempo e ha aggiornato i suoi record, riportando alla mente quanto fatto da Merckx nel 1973.

Tadej Pogacar incanta e firma il poker nella tappa 15 Giro d’Italia 2024

Splendida impresa di Tadej Pogacar nella tappa 15 Giro d’Italia 2024. Lo sloveno vince a Livigno, rafforza il primato in classifica e conquista il quarto successo in questa edizione della corsa rosa!

Tappa 14 Giro d’Italia 2024: Filippo Ganna torna “turbo” e domina la crono

Filippo Ganna si prende la rivincita a crono e vince la tappa 14 Giro d’Italia 2024 davanti a Tadej Pogacar. Per l’azzurro primo successo in stagione, settimo in carriera alla corsa rosa.

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.