domenica, 21 Aprile 2024

Spettacolo Van der Poel alla Milano Sanremo 2023

Azione meravigliosa di Mathieu Van der Poel che ha riportato l'Olanda in trionfo alla Milano-Sanremo dopo 37 anni, precedendo Ganna, Van Aert e Pogacar.

HOMEClassiche MonumentoSpettacolo Van der Poel alla Milano Sanremo 2023

Van der Poel ha vinto una splendida Milano Sanremo

Impossibile rimanere indifferenti di fronte al capolavoro firmato da Mathieu Van der Poel nella 114ª Milano Sanremo. Il fuoriclasse olandese ha vinto infatti l’edizione 2023 della “Classicissima di Primavera” grazie ad una meravigliosa cavalcata ed è arrivato tutto solo sul traguardo di Via Roma dopo aver tenuto a distanza gli immediati inseguitori. Un numero degno del suo straordinario talento, un’impresa paragonabile a quella dei migliori interpreti di questa affascinante e prestigiosa storia chiamata Milano-Sanremo.

La corsa e il capolavoro di Van der Poel

Van der Poel è stato irresistibile e ha giocato nel modo migliore le sue carte, restando nelle prime posizioni quando Wellens ha alzato il ritmo sul Poggio per lanciare Pogacar e tenendo la ruota dello sloveno quando il favorito principale ha attaccato, spaccando il gruppo (anche grazie al “buco” provocato dall’ottimo Trentin).

Poi il capolavoro di VdP, fatto di tre mosse eseguite in rapida successione: la spettacolare “fucilata” verso la cima del Poggio, la “picchiata” in discesa disegnando curve come se fossero opere d’arte per aumentare il vantaggio e quel finale a tutto gas nel tratto di pianura per arrivare a braccia alzate in Via Roma.

Successo memorabile di Mathieu in un finale altamente emozionante per precedere di 15” il terzetto composto dall’italiano Filippo Ganna, dal belga Wout Van Aert e dallo sloveno Tadej Pogacar. Quattro grandissimi nomi del ciclismo mondiale nelle prime quattro posizioni, a confermare il prestigio di un ordine d’arrivo degno della nobile storia ultracentenaria della “Classicissima”.

Ganna è stato bravissimo, Van Aert è sempre tra i migliori, Pogacar ci ha provato e merita solo applausi, ma nessuno è stato in grado di resistere ad un Van der Poel oggi davvero di un altro pianeta. Che campione!

Per scaricare il PDF con l’ordine d’arrivo completo della Milano-Sanremo 2023 CLICCA QUI.

Van der Poel riporta l’Olanda in trionfo alla Sanremo

Mathieu Van der Poel ha scelto il contesto migliore in assoluto per conquistare la 1ª vittoria stagionale e ha regalato alla sua Olanda il 4° successo di sempre nella storia della Milano Sanremo, dopo quelli ottenuti da Arie Den Hartog nel 1965, da Jan Raas nel 1977 e da Hennie Kuiper nel 1985. Un trionfo atteso da 37 anni e diventato oggi realtà grazie alla grande impresa di Van der Poel, re assoluto di questa 114ª edizione e al 2° podio personale nella “Classicissima” dopo la 3ª posizione dello scorso anno.

Il formidabile Mathieu è l’84° ciclista capace di scrivere il proprio nome nell’albo d’oro della Milano Sanremo, mentre l’Olanda sale a quota 6 affermazioni nelle 25 Classiche Monumento corse dal 2018 ad oggi, diventando di conseguenza la miglior nazione in questa speciale classifica (+1 sulla Slovenia), con il 24% di trionfi conquistati. Quello del classe 1995 Van der Poel è tra l’altro il 19° centro stagionale olandese, il 5° in gare UCI World Tour.

Gli altri numeri della Sanremo 2023

Di altissimo spessore il piazzamento d’onore di Filippo Ganna che ha sfiorato il bersaglio grosso dimostrando a sé stesso prima che agli altri di poter puntare al massimo risultato anche nelle Classiche Monumento. Per l’azzurro la soddisfazione personale e quella di aver riportato l’Italia sul podio a 5 anni di distanza dall’assolo memorabile di Vincenzo Nibali (2018). Sono così diventati 174 i piazzamenti complessivi tra i migliori tre dei corridori italiani nella storia della Sanremo (51 le vittorie). Sempre in chiave azzurra si tratta invece del 49° podio stagionale.

Wout Van Aert è salito per la 3ª volta sul podio nella “Classicissima” dopo il successo ottenuto nel 2020 e dopo il 3° posto raccolto nel 2021 e ha tra l’altro portato a 55 i piazzamenti totali tra i migliori tre in questa Monumento del Belgio.

Le tre nazioni arrivate ai primi tre posti in questa edizione sono tra le potenze storiche del ciclismo, ma solo una volta prima oggi erano salite contemporaneamente sul podio, anche se non nello stesso ordine: era accaduto infatti solo nel 1970 quando l’italiano Michele Dancelli vinse precedendo l’olandese Gerben Karstens ed il belga Eric Leman.

Verso le prossime Classiche Monumento

Numeri che fotografano un’edizione bellissima della Milano Sanremo, vinta con pieno merito da un grande campione, Mathieu Van der Poel. E se, come si usa dire, il buongiorno si vede dal mattino, la stagione delle Classiche Monumento sarà uno spettacolo imperdibile!


Vuoi rileggere le curiosità statistiche relative alle precedenti gare UCI World Tour 2023?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Tadej Pogacar straripante alla Liegi Bastogne Liegi 2024

Stratosferica prova di Tadej Pogacar, dominatore alla Liegi Bastogne Liegi 2024. Lo sloveno bissa il trionfo del 2021 e festeggia la sesta vittoria nelle Classiche Monumento. Van der Poel 3°.

Liegi Bastogne Liegi 2024: favoriti e storia della corsa

Pogacar e Van der Poel i più attesi per la Liegi Bastogne Liegi 2024. Nella storia della Decana il Belgio ha ottenuto 61 vittorie, 15 le nazioni a segno, Merckx il migliore di sempre.

Amstel Gold Race 2024: favoriti e storia della corsa

Van der Poel è il favorito per l’Amstel Gold Race 2024 e in caso di trionfo firmerebbe altri record. Nella storia Raas il migliore, Olanda nazione con più vittorie, Belgio leader per podi.

Classiche del Nord 2024: le statistiche sulle Monumento nel pavé

La Parigi Roubaix dominata da Van der Poel ha chiuso la fase delle Classiche del Nord 2024 sul pavé. Tra le curiosità la seconda doppietta Vdp-Philipsen e la giornata senza acuti degli italiani.

Van der Poel ha dominato la Parigi Roubaix 2024, eguagliando Van Looy!

La Parigi Roubaix 2024 ha premiato Mathieu Van der Poel. Per l’olandese bis consecutivo e come fatto da Van Looy nel 1962 accoppiata Fiandre – Roubaix nella stessa stagione in maglia iridata!

TI POTREBBE PIACERE

Tadej Pogacar straripante alla Liegi Bastogne Liegi 2024

Stratosferica prova di Tadej Pogacar, dominatore alla Liegi Bastogne Liegi 2024. Lo sloveno bissa il trionfo del 2021 e festeggia la sesta vittoria nelle Classiche Monumento. Van der Poel 3°.

Juan Pedro Lopez ha vinto il Tour of the Alps 2024

Lo spagnolo Juan Pedro Lopez ha firmato il Tour of the Alps 2024 precedendo sul podio l’australiano Ben O’Connor e l’azzurro Antonio Tiberi. Per l’Italia anche la tappa vinta da De Marchi.

Freccia Vallone 2024: spunto vincente di Stephen Williams

Stephen Williams ha vinto la Freccia Vallone 2024 e ha regalato il primo successo in questa corsa alla Gran Bretagna. Sul podio anche Vauquelin e Van Gils, miglior italiano Formolo 24°.

Thomas Pidcock ha vinto l’Amstel Gold Race 2024

Il successo di Thomas Pidcock all’Amstel Gold Race 2024 è il primo di un britannico nella classica olandese. Sul podio anche Hirschi e Benoot. Per Pidcock la rivincita dopo il 2° posto del 2021.

Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024

Il trentunenne Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024 e ha firmato i primi sigilli stagionali del Kazakistan. Successi di tappa anche per Zanoncello, Christen e Sivakov.

Domenica l’Amstel Gold Race 2024: storia e statistiche in chiave Italia

In attesa dell’Amstel Gold Race 2024 ecco le statistiche sui migliori risultati italiani nella storia della corsa olandese. Fin qui 7 trionfi e 25 podi, miglior azzurro Gasparotto.