domenica, 19 Maggio 2024

Thomas Pidcock dominatore alla Strade Bianche 2023

La Gran Bretagna è diventata la 12ª nazione a vincere la Strade Bianche grazie al successo firmato nel 2023 da Pidcock. Per l'Italia 3° anno di fila senza podio.

HOMEAltre CorseGare italianeThomas Pidcock dominatore alla Strade Bianche 2023

Pidcock è il 1° britannico a vincere la Strade Bianche

Thomas Pidcock si è aggiudicato la 17ª edizione della Strade Bianche, prima prova del calendario UCI World Tour disputata in Italia, capitalizzando una splendida azione partita da lontano e resistendo al tentativo di rimonta degli avversari. Sul 2° e sul 3° gradino del podio sono saliti il francese Valentin Madouas ed il belga Tjesi Benoot. Miglior italiano al traguardo Davide Formolo che ha chiuso 9° a 1’23” dal vincitore.

Pidcock succede nell’albo d’oro allo sloveno Pogacar ed è tra l’altro il 1° corridore britannico a centrare il successo nella cosiddetta Classica del Nord più a Sud d’Europa. Un trionfo meritato in una corsa che si è confermata spettacolare. Partenza e arrivo a Siena, con il traguardo posto in Piazza del Campo dopo 184 km di gara caratterizzati da 63 km di sterrato, suddivisi in 11 settori.

Una bella giornata di sport, sotto il profilo agonistico, ma anche per la cornice di pubblico e per gli incantevoli paesaggi, impreziosita dall’acuto di Thomas Pidcock alla media di 40,636 km/h (la più alta di sempre alla Strade Bianche).

Pidcock al 2° successo del 2023

Pidcock ha conquistato il 2° successo stagionale dopo quello ottenuto nella 4ª tappa della Volta Algarve e si è confermato corridore di grande talento, capace di imporsi in gare dure come da sempre è quella toscana. La Gran Bretagna ha centrato l’affermazione numero 10 in questo inizio di 2023 ed è soprattutto diventata la 12ª nazione a festeggiare la vittoria alla Strade Bianche.

Il Belgio, grazie al 3° posto di Benoot, si è portato da solo in testa alla graduatoria relativa al numero di podi (9), mentre l’Italia è rimasta fuori dai migliori tre per la 3ª volta di fila. L’unico trionfo resta quello centrato da Moreno Moser nel 2013, l’ultimo podio invece risale al 2020 e porta la firma di Davide Formolo.

Ora Parigi-Nizza e Tirreno-Adriatico

L’attenzione si sposta ora su due corse a tappe di assoluto prestigio, la Parigi-Nizza che scatterà domani e la Tirreno-Adriatico che prenderà invece il via nella giornata di lunedì. Altri due appuntamenti che fanno parte del calendario UCI World Tour e che vedranno ai nastri di partenza praticamente tutti i campioni più attesi. Lo spettacolo sarà ancora una volta assicurato.


Vuoi ripercorrere le curiosità statistiche alla vigilia della corsa vinta da Pidcock?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Tappa 14 Giro d’Italia 2024: Filippo Ganna torna “turbo” e domina la crono

Filippo Ganna si prende la rivincita a crono e vince la tappa 14 Giro d’Italia 2024 davanti a Tadej Pogacar. Per l’azzurro primo successo in stagione, settimo in carriera alla corsa rosa.

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.

Tappa 11 Giro d’Italia 2024: Jonathan Milan domina in volata e concede il bis

Con una volata da manuale Jonathan Milan ha vinto la tappa 11 Giro d’Italia 2024 battendo Groves a Francavilla al Mare. Per l’azzurro bis alla corsa rosa e quinto sigillo stagionale, di cui 4 World Tour.

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: vittoria di Valentin Paret Peintre

Doppietta transalpina nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 con il primo successo in carriera di Valentin Paret Peintre e il 2° posto di Romain Bardet. Francia a quota 77 vittorie nella storia del Giro.

TI POTREBBE PIACERE

Tappa 14 Giro d’Italia 2024: Filippo Ganna torna “turbo” e domina la crono

Filippo Ganna si prende la rivincita a crono e vince la tappa 14 Giro d’Italia 2024 davanti a Tadej Pogacar. Per l’azzurro primo successo in stagione, settimo in carriera alla corsa rosa.

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.

Tappa 11 Giro d’Italia 2024: Jonathan Milan domina in volata e concede il bis

Con una volata da manuale Jonathan Milan ha vinto la tappa 11 Giro d’Italia 2024 battendo Groves a Francavilla al Mare. Per l’azzurro bis alla corsa rosa e quinto sigillo stagionale, di cui 4 World Tour.

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: vittoria di Valentin Paret Peintre

Doppietta transalpina nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 con il primo successo in carriera di Valentin Paret Peintre e il 2° posto di Romain Bardet. Francia a quota 77 vittorie nella storia del Giro.

Statistiche Giro d’Italia 2024 al primo giorno di riposo

Le statistiche Giro d’Italia 2024 al giorno di riposo dopo 9 frazioni. Tadej Pogacar leader in classifica e per successi di tappa, 7 nazioni a segno, 5 podi dei corridori italiani.