giovedì, 23 Maggio 2024

Carlos Rodriguez ha vinto il Tour de Romandie 2024

Il Tour de Romandie 2024 si è chiuso con il trionfo di Carlos Rodriguez. È il terzo della Spagna nella storia della corsa. Per il ciclista iberico seconda vittoria World Tour in stagione.

HOMEAltre CorseGare internazionaliCarlos Rodriguez ha vinto il Tour de Romandie 2024

Tour de Romandie 2024: il trionfo di Carlos Rodriguez

Gioia spagnola al Tour de Romandie 2024 arrivata grazie al trionfo di Carlos Rodriguez che si è imposto nella classifica finale della corsa a tappe World Tour disputata in terra elvetica, precedendo di 7” il russo Aleksandr Vlasov, di 9” il tedesco Florian Lipowitz e di 21” il belga Ilan Van Wilder. A 27” e 38” gli altri iberici Juan Ayuso ed Enric Mas, a 49” l’ecuadoriano Richard Carapaz, a 52” il francese Lenny Martinez, a 1’02” il britannico Tao Geoghegan Hart e a 1’23” il colombiano Egan Bernal. Il miglior italiano nella graduatoria conclusiva del Giro di Romandia 2024 è stato Luca Vergallito, 26° a 5’08”.

Tour de Romandie 2024: le tappe

Sei le tappe che hanno caratterizzato il Tour de Romandie 2024. Ecco quanto accaduto nelle varie giornate.

  • L’olandese Maikel Zijlaard ha firmato il prologo di Payerne percorrendo i 2280 metri in 2’55”43, alla media di 46,788 km/h e precedendo di 90 centesimi l’australiano Cameron Scott. Il corridore classe 1999 ha centrato il primo successo stagionale portando a 9 le affermazioni dell’Olanda in gare World Tour 2024
  • Due i sigilli parziali di Dorian Godon. Il ventisettenne francese si è imposto a Fribourg nella seconda frazione beffando l’azzurro Andrea Vendrame ed ha poi concesso il bis sul traguardo di Vernier nella giornata conclusiva precedendo ancora un corridore italiano, in questo caso Simone Consonni. Godon ha ottenuto le prime gioie in stagione e portato a 5 i successi World Tour 2024 della Francia.
  • Il Belgio ha festeggiato la bella vittoria del giovane Thibau Nys. Il talentuoso ciclista classe 2002 ha centrato a Salvan / Les Marécottes la prima affermazione in stagione negando la gioia al sempre competitivo Andrea Vendrame e con il suo spunto ha permesso al Belgio di salire a quota 11 successi World Tour 2024 (primato consolidato nella classifica per nazioni)
  • La cronometro di Oron ha fatto registrare la doppietta statunitense con il 1° posto di Brandon McNulty (15,5 km in 20’06”65 alla media di 46,244 km/h) e il 2° di Magnus Sheffield a 12”78 di distanza. Per il ventiseienne nativo di Phoenix i trionfi stagionali sono diventate cinque, di cui due in corse World Tour, compresa la prova contro il tempo dell’UAE Tour. Tra le sue perle del 2024 anche le due messe a segno alla Volta a la Comunitat Valenciana (frazione di Vall de Ebo e graduatoria finale) e il GP Indurain. Per gli Stati Uniti 4 in totale gli acuti World Tour 2024.
  • Nell’edizione 2024 del Giro di Romandia anche la firma di Richard Carapaz che si è imposto a Leysin resistendo nel finale di tappa alla rimonta del tedesco Florian Lipowitz. A 10” Carlos Rodriguez che con questo piazzamento ha ipotecato il trionfo finale. Per Carapaz terzo centro stagionale, il primo però in gare World Tour che ha permesso tra l’altro al suo Ecuador di diventare la 17ª nazione capace di andare a segno nelle competizioni del principale circuito UCI disputate nel 2024.
Tour de Romandie 2024, podi di tappa italiani
Tour de Romandie 2024, podi di tappa italiani

Seconda vittoria stagionale per Rodriguez

Carlos Rodriguez ha festeggiato il successo finale al Tour de Romandie 2024 pur senza aggiudicarsi tappe. Il ventitreenne corridore iberico ha collezionato il secondo successo stagionale dopo quello, sempre in corse World Tour, ottenuto a Eibar nella sesta frazione del Giro dei Paesi Baschi.

La Spagna è salita a quota 5 vittorie stagionali nelle corse del principale circuito UCI ed ha allo stesso tempo centrato la terza affermazione nella storia del Tour de Romandie dopo quelle conquistate nel 1975 da Francisco Galdos e nel 1996 da Abraham Olano.

Il russo Aleksandr Vlasov è salito sul podio della corsa svizzera per la seconda volta, a due anni di distanza dal successo firmato nel 2021, mentre l’Italia ha concluso questa edizione senza vittorie parziali e senza piazzamenti di rilievo nella classifica finale, ma con 3 secondi posti di tappa (due di Vendrame e uno di Consonni).

I ciclisti azzurri nelle 77 edizioni del Giro di Romandia hanno festeggiato 13 trionfi, ma l’ultimo successo nella classifica finale della corsa elvetica resta quello collezionato nel 2002 da Dario Frigo. Nel 2021 invece l’ultima gioia parziale, la tappa di Saint-Imier vinta da Sonny Colbrelli.

E tra meno di una settimana il grande appuntamento con il Giro d’Italia, sperando che gli azzurri ci regalino qualche soddisfazione in più.


Vuoi rivedere le interviste video realizzate alla Strade Bianche 2024?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Gioia tedesca nella tappa 17 Giro d’Italia 2024 grazie a Georg Steinhauser

Georg Steinhauser ha vinto la tappa 17 Giro d’Italia 2024, ha centrato il primo trionfo in carriera e ha firmato il primo sigillo tedesco di questa edizione. Pogacar 2° porta a 16 i giorni consecutivi in rosa!

Tappa 16 Giro d’Italia 2024: cinquina da record di Tadej Pogacar

Tadej Pogacar ha firmato la personale cinquina nella tappa 16 Giro d’Italia 2024 accorciata causa maltempo e ha aggiornato i suoi record, riportando alla mente quanto fatto da Merckx nel 1973.

Tadej Pogacar incanta e firma il poker nella tappa 15 Giro d’Italia 2024

Splendida impresa di Tadej Pogacar nella tappa 15 Giro d’Italia 2024. Lo sloveno vince a Livigno, rafforza il primato in classifica e conquista il quarto successo in questa edizione della corsa rosa!

Tappa 14 Giro d’Italia 2024: Filippo Ganna torna “turbo” e domina la crono

Filippo Ganna si prende la rivincita a crono e vince la tappa 14 Giro d’Italia 2024 davanti a Tadej Pogacar. Per l’azzurro primo successo in stagione, settimo in carriera alla corsa rosa.

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

TI POTREBBE PIACERE

Gioia tedesca nella tappa 17 Giro d’Italia 2024 grazie a Georg Steinhauser

Georg Steinhauser ha vinto la tappa 17 Giro d’Italia 2024, ha centrato il primo trionfo in carriera e ha firmato il primo sigillo tedesco di questa edizione. Pogacar 2° porta a 16 i giorni consecutivi in rosa!

Tappa 16 Giro d’Italia 2024: cinquina da record di Tadej Pogacar

Tadej Pogacar ha firmato la personale cinquina nella tappa 16 Giro d’Italia 2024 accorciata causa maltempo e ha aggiornato i suoi record, riportando alla mente quanto fatto da Merckx nel 1973.

Tadej Pogacar incanta e firma il poker nella tappa 15 Giro d’Italia 2024

Splendida impresa di Tadej Pogacar nella tappa 15 Giro d’Italia 2024. Lo sloveno vince a Livigno, rafforza il primato in classifica e conquista il quarto successo in questa edizione della corsa rosa!

Tappa 14 Giro d’Italia 2024: Filippo Ganna torna “turbo” e domina la crono

Filippo Ganna si prende la rivincita a crono e vince la tappa 14 Giro d’Italia 2024 davanti a Tadej Pogacar. Per l’azzurro primo successo in stagione, settimo in carriera alla corsa rosa.

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.