sabato, 15 Giugno 2024

Brandon McNulty ha vinto la Volta a la Comunitat Valenciana 2024

Nella Volta a la Comunitat Valenciana 2024 festeggia McNulty. È il primo trionfo statunitense nella corsa spagnola. Mads Pedersen a segno nella 54ª Étoile de Bessèges (3° Bettiol).

HOMEAltre CorseGare internazionaliBrandon McNulty ha vinto la Volta a la Comunitat Valenciana 2024

Volta a la Comunitat Valenciana 2024: trionfo a stelle e strisce

Lo statunitense Brandon McNulty si è aggiudicato la 75ª Volta a la Comunitat Valenciana primeggiando nella classifica finale con 14” sul colombiano Santiago Buitrago, 17” sul russo Aleksandr Vlasov, 20” sul bravissimo italiano Alessandro Tonelli, 34” sull’australiano Jai Hindley e sullo spagnolo Pello Bilbao.

La giornata di festa per gli Stati Uniti nella Volta a la Comunitat Valenciana 2024 è stata completata dal trionfo nell’ultima tappa del ventottenne William Barta (nato il 4 gennaio 1996) che grazie ad una bella azione solitaria ha anticipato di 8” il gruppo, regolato nettamente dall’azzurro Jonathan Milan, centrando il 1° trionfo in carriera. In chiave Italia buono anche il 6° posto del ventunenne neoprofessionista Davide De Pretto.

Primo trionfo statunitense alla Volta a la Comunitat Valenciana

Brandon McNulty è il primo corridore statunitense di sempre a scrivere il proprio nome nell’albo d’oro della Volta a la Comunitat Valenciana. Nelle prime 74 edizioni della corsa iberica nessun ciclista a stelle e strisce si era mai nemmeno piazzato tra i migliori tre della classifica generale. Un successo storico quindi per il ciclista nato a Phoenix il 2 aprile 1998 che si è assicurato il massimo risultato imponendosi nella penultima frazione, la più difficile sotto il profilo altimetrico. Ricordiamo che McNulty nel 2023 aveva vinto la tappa di Bergamo al Giro d’Italia.

Con la prima affermazione degli Stati Uniti sono diventati 15 i paesi a centrare trionfi nella storia della Volta a la Comunitat Valenciana. In testa alla classifica per nazioni resta la Spagna, a segno in 47 edizioni. A seguire la Svizzera con 5, la Francia con 4, mentre a quota 3 figurano Belgio e Italia. Gli unici azzurri ad aggiudicarsi la gara iberica sono stati Marcello Bergamo nel 1974, Dario Frigo nel 2003 e Alessandro Petacchi nel 2005. Ultimo podio di un nostro portacolori il 2° posto raggiunto la scorsa edizione da Giulio Ciccone (dietro al portoghese Rui Costa).

Il russo Vlasov è salito sul podio per la seconda volta dopo il successo del 2022, mentre Buitrago ha riportato la Colombia ad un piazzamento top a 7 anni di distanza dal trionfo firmato nel 2017 da Nairo Quintana.

Alessandro Tonelli ha vinto la prima tappa della Volta Valenciana 2024
Alessandro Tonelli ha vinto la prima tappa della Volta Valenciana 2024

Altre curiosità sulla Volta a la Comunitat Valenciana 2024

L’Italia non è riuscita a lasciare il segno nella graduatoria finale, ma ha festeggiato due vittorie di tappa: nel giorno di apertura con Alessandro Tonelli (a Castellòn davanti al connazionale e compagno di team Manuele Tarozzi) e da Jonathan Milan (poderosa volata a Orihuela sul belga Marit e sugli altri azzurri Lonardi, Fiorelli e Consonni). Sono state queste, tra l’altro, le prime affermazioni stagionali per il nostro movimento.

Sono diventate 6 invece in totale le tappe vinte da ciclisti italiani nelle ultime 6 edizioni della Volta a la Comunitat Valenciana (dal 2019 in poi quindi). Eccoli nel dettaglio:

  • Matteo Trentin ad Alicante nel 2019
  • Matteo Moschetti a Torrevieja nel 2022
  • Giulio Ciccone ad Alto de Pinos nel 2023
  • Simone Velasco a Sagunto nel 2023
  • Alessandro Tonelli a Castellòn nel 2024
  • Jonathan Milan a Orihuela nel 2024
Pedersen in trionfo a Napoli nella sesta tappa del Giro d'Italia 2023
Mads Pedersen in trionfo a Napoli nella sesta tappa del Giro d’Italia 2023. Photo Credits: LaPresse

Mads Pedersen a segno nell’Étoile de Bessèges

Festa danese nella 54ª edizione dell’Étoile de Bessèges grazie a Mads Pedersen che ha dettato legge nella classifica finale della corsa a tappe francese precedendo di 2” il corridore di casa Kévin Vauquelin e di 32” l’italiano Alberto Bettiol (a 43 l’irlandese Ben Healy). Il ventottenne Pedersen (nella foto qui sopra in trionfo a Napoli nel Giro d’Italia 2023) è balzato in testa grazie alla vittoria ottenuta nella 3ª frazione sul traguardo di Bessèges e ha certificato il primato piazzandosi 2° nella crono conclusiva di Alès (a 10” dal vincitore Vauquelin, con Bettiol ottimo 3° a 14”).

Mads Pedersen è diventato così il primo ciclista danese ad aggiudicarsi l’Étoile de Bessèges, mentre Bettiol è salito per la terza volta sul podio finale di questa competizione dopo i secondi posti ottenuti nel 2020 e nel 2022.

Con i risultati odierni l’Italia ha portato a 13 i podi totali in stagione.


Vuoi ripercorrere i risultati maturati al Tour Down Under 2024?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Thibau Nys firma la terza tappa Giro di Svizzera 2024, nuovo leader Bettiol

Colpo di classe del giovane belga Thibau Nys che si aggiudica la terza tappa Giro di Svizzera 2024. Con il 3° posto di giornata l’azzurro Alberto Bettiol balza in testa alla classifica!

Statistiche Giro d’Italia 2024: il focus sui risultati azzurri

Le 3 vittorie di tappa e la maglia ciclamino di Milan, il 5° posto nella generale e la maglia bianca di Tiberi, i sigilli di Vendrame e Ganna le note liete per il ciclismo azzurro. Le statistiche Giro d’Italia

Statistiche Giro d’Italia 2024 dopo 15 tappe

Al secondo giorno di riposo Tadej Pogacar è il padrone della corsa con 4 sigilli parziali e 14 giorni in rosa. Sono 4 le frazioni vinte dagli italiani, 7 le nazioni a segno. Ecco le statistiche Giro d’Italia 2024.

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Tappa 11 Giro d’Italia 2024: Jonathan Milan domina in volata e concede il bis

Con una volata da manuale Jonathan Milan ha vinto la tappa 11 Giro d’Italia 2024 battendo Groves a Francavilla al Mare. Per l’azzurro bis alla corsa rosa e quinto sigillo stagionale, di cui 4 World Tour.

TI POTREBBE PIACERE

Trionfo di Roglic al Giro del Delfinato 2024

Ultima tappa a Rodriguez davanti a Jorgenson nel giorno del trionfo di Roglic al Giro del Delfinato 2024. Sloveno al bis dopo il successo del 2022. Al Tour de Suisse prologo al belga Lampaert.

Italiani al Tour de France: i migliori risultati nella storia in vista del 2024

In attesa dell’edizione 2024, i ciclisti italiani al Tour de France hanno trionfato 10 volte e ottenuto in totale 41 podi finali. Bottecchia, Bartali e Coppi a quota due successi.

Giro di Svizzera 2024: favoriti, tappe e statistiche

Dal 9 al 16 giugno il Giro di Svizzera 2024 con tanti big al via. Nella storia il miglior interprete è l'azzurro Fornara, per l'Italia in totale 19 successi. Nel complesso 68 i corridori a segno!

Statistiche Giro d’Italia 2024: il focus sui risultati azzurri

Le 3 vittorie di tappa e la maglia ciclamino di Milan, il 5° posto nella generale e la maglia bianca di Tiberi, i sigilli di Vendrame e Ganna le note liete per il ciclismo azzurro. Le statistiche Giro d’Italia

Giro d’Italia, Pogacar festeggia il trionfo nell’edizione 2024, a Merlier l’ultimo sprint

L'ultima tappa della corsa rosa 2024 è di Tim Merlier. Giro d'Italia, Pogacar corona il sogno rosa sulla scia dei trionfi più significativi di sempre. Le statistiche.

Trionfo Pogacar, Giro d’Italia 2024 in cassaforte da padrone

Sesta frazione vinta dal campione sloveno che mette il punto esclamativo sul trionfo in rosa. Pogacar - Giro d’Italia 2024, un binomio perfetto, una meraviglia da record per chi ama il ciclismo!