martedì, 23 Luglio 2024

Philipsen e Pogacar sugli scudi a Tirreno Adriatico e Parigi-Nizza

Grande giornata di ciclismo a Tirreno-Adriatico e Parigi-Nizza con la volata vincente di Jasper Philipsen e con la stoccata in salita di Tadej Pogacar.

HOMEAltre CorseGare italianePhilipsen e Pogacar sugli scudi a Tirreno Adriatico e Parigi-Nizza

Philipsen ha dominato la volata di Foligno

Dopo Italia e Olanda è arrivato il turno del Belgio che ha festeggiato il 1° successo alla Tirreno Adriatico 2023 grazie alla volata vincente di Jasper Philipsen. Il venticinquenne nativo di Mol ha capitalizzato lo splendido lavoro del compagno di squadra Van der Poel e si è imposto sul traguardo di Foligno regolando con uno sprint regale il tedesco Phil Bauhaus, l’eritreo Biniam Girmay e gli italiani Matteo Moschetti e Simone Consonni.

Ancora in testa alla classifica generale l’azzurro Filippo Ganna che ha indossato per la 3ª tappa consecutiva la maglia di leader, portando tra l’altro a 6 i giorni totali in carriera da primo della classe nella “corsa dei due mari”.

Per scaricare il PDF con l’ordine d’arrivo completo della 3ª frazione e la classifica generale aggiornata della Tirreno Adriatico CLICCA QUI.

Philipsen allunga la serie del Belgio alla Tirreno Adriatico

Jasper Philipsen ha conquistato il 1° successo in stagione e ha tra l’altro vinto per la 1ª volta in carriera sulle strade della Tirreno Adriatico, permettendo al Belgio di andare a bersaglio alla “corsa dei due mari” per il 5° anno di fila.

La striscia si è aperta nel 2019 grazie a Campenaerts (crono di San Benedetto del Tronto), è poi proseguita nel 2020 con Merlier (a Senigallia), nel 2021 con la doppietta di Van Aert (a Lido di Camaiore e nella crono di San Benedetto del Tronto) e nel 2022 ancora con Merlier (a Sovicille).

L’ultimo anno senza vittorie del Belgio alla Tirreno Adriatico è stato il 2018.

Parigi-Nizza: meraviglioso Pogacar

Spettacolo assoluto alla Parigi-Nizza con la favolosa stoccata di Tadej Pogacar che ha fatto la differenza sul tratto più impegnativo della salita finale, staccando il danese Jonas Vingegaard di ben 43″ e battendo sul traguardo di La Loge des Gardes il francese David Gaudu, l’unico capace di tenere la forsennata andatura del fuoriclasse sloveno.

Pogacar si è portato ovviamente al comando della classifica generale al termine di questa 4ª tappa con un margine di 10″ su Gaudu, di 44″ su Vingegaard e di 56″ sul britannico Simon Yates (oggi attardato di 51″ come l’altro francese Romain Bardet). Il danese ha acceso la sfida a circa 4 km dal traguardo, ma quando a -2,5 km dalla fine lo sloveno ha accelerato a sua volta non è più riuscito a rientrare.

6° acuto in stagione per Pogacar

Tadej Pogacar, oggi davvero in versione extra lusso, ha dato ancora una volta prova della sua grandezza e ha festeggiato il 1° successo in carriera alla Parigi-Nizza mostrando il pugnetto nei pressi del traguardo, a dimostrazione di quanta era la sua voglia di battere il grande rivale in questo contesto.

Il divino Tadej ha tra l’altro conquistato la 6ª affermazione in stagione (la 1ª in corse World Tour) dopo quelle ottenute in Spagna a Jaén Paraiso Interior e alla Vuelta Andalucia, consolidando il primato a livello individuale per numero di trionfi nel 2023.

I numeri per nazioni

Grazie al timbro di Philipsen alla Tirreno Adriatico il Belgio ha collezionato il 18° successo stagionale ed ha consolidato la leadership nella classifica per nazioni relativa al 2023 (+4 sulla Danimarca). Sono diventate 5 le affermazioni belghe in gare del calendario World Tour: tre per Merlier (due tappe allo UAE Tour e una alla Parigi-Nizza), una a testa per Evenepoel (graduatoria generale allo UAE Tour) e per Philipsen (quella odierna nella “corsa dei due mari”). La Slovenia si è invece portata a quota 6 centri nel 2023, tutti firmati da Pogacar.

Vittorie azzurre inferiori ad oggi al 2022

Le vittorie italiane restano fin qui 9, ultima delle quali ottenuta da Filippo Ganna nella crono di apertura della Tirreno Adriatico. Il bottino è ad oggi leggermente inferiore rispetto a quello dello scorso anno. Nel 2022 le vittorie azzurre all’8 marzo erano state 11. La speranza è che il numero possa salire già nei prossimi giorni.


Vuoi rivivere le principali curiosità statistiche delle tappe di ieri?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Pogacar si prende anche la tappa 20 Tour de France 2024 e certifica il trionfo finale

Altra vittoria di Tadej Pogacar in questo super Tour de France 2024. Il campione sloveno firma la cinquina, sale a 16 i successi in carriera alla Grande Boucle e certifica il trionfo finale, tra nuovi record.

Tadej Pogacar cala il poker nella tappa 19 e ipoteca il trionfo al Tour de France 2024

Altra perla di Tadej Pogacar che ipoteca il trionfo finale salendo a 18 vittorie stagionali, portando a 4 le tappe vinte al Tour de France 2024 e a15 quelle totali in carriera alla Grande Boucle.

Sontuoso tris di Philipsen nella tappa 16 Tour de France 2024

Vincendo la tappa 16 Tour de France 2024 il belga Jasper Philipsen ha portato a 3 i successi di questa edizione e a 9 quelli totali al Tour. Per lui 7 centri in stagione, 6 in gare World Tour 2024.

Statistiche Tour de France 2024 al secondo giorno di riposo dopo 15 tappe

Dopo le prime 15 tappe Pogacar domina il Tour de France 2024. Lo sloveno ha vinto 3 tappe, guida la classifica e vola a suon di record. Fin qui 7 nazioni a segno, per l'Italia 100 tappe senza gioie.

Tadej Pogacar vince la tappa 14 Tour de France 2024 e consolida la maglia gialla

Sui Pirenei splendido successo di Tadej Pogacar nella tappa 14 Tour de France 2024. Lo sloveno ha inflitto 39" a Vingegaard centrando la 13ª vittoria in carriera al Tour e consolidando la maglia gialla.

TI POTREBBE PIACERE

Tour de France 2024: Pogacar festeggia il trionfo vincendo anche la crono

La tappa 21 certifica il trionfo al Tour de France di Pogacar. Per Tadej terza Grande Boucle in bacheca in un 2024 che lo porta a essere l'ottavo nella storia a firmare nello stesso anno la doppietta Giro-Tour.

Pogacar si prende anche la tappa 20 Tour de France 2024 e certifica il trionfo finale

Altra vittoria di Tadej Pogacar in questo super Tour de France 2024. Il campione sloveno firma la cinquina, sale a 16 i successi in carriera alla Grande Boucle e certifica il trionfo finale, tra nuovi record.

Tadej Pogacar cala il poker nella tappa 19 e ipoteca il trionfo al Tour de France 2024

Altra perla di Tadej Pogacar che ipoteca il trionfo finale salendo a 18 vittorie stagionali, portando a 4 le tappe vinte al Tour de France 2024 e a15 quelle totali in carriera alla Grande Boucle.

Successo in fuga di Campenaerts nella tappa 18 Tour de France 2024

Victor Campenaerts si è aggiudicato la tappa 18 Tour de France 2024 e ha colto il primo successo in carriera alla Grande Boucle. In questa edizione 12 corridori a segno e 5 frazioni vinte dal Belgio.

Tappa 17 Tour de France 2024: vittoria storica di Richard Carapaz

Richard Carapaz ha firmato la tappa 17 Tour de France 2024 ed è il primo ecuadoriano a vincere una frazione della Grande Boucle. Sono 35 i paesi a segno nella storia del Tour. Pogacar sempre in giallo.

Sontuoso tris di Philipsen nella tappa 16 Tour de France 2024

Vincendo la tappa 16 Tour de France 2024 il belga Jasper Philipsen ha portato a 3 i successi di questa edizione e a 9 quelli totali al Tour. Per lui 7 centri in stagione, 6 in gare World Tour 2024.