domenica, 19 Maggio 2024

Van Baarle super alla Omloop Het Nieuwsblad 2023

Giornata di grandi firme con i trionfi di Van Baarle in Belgio, di Alaphilippe in Francia e di Vingegaard in Spagna. Gloria anche per Italia e Belgio con Tarozzi e Merlier.

HOMEAltre CorseGare internazionaliVan Baarle super alla Omloop Het Nieuwsblad 2023

Van Baarle domina la classica belga

La stagione delle classiche in Belgio si è aperta nel segno di un ciclista olandese. Dylan Van Baarle ha infatti vinto grazie a una spettacolare azione l’edizione 2023 della Omloop Het Nieuwsblad tagliando la linea del traguardo con 20” sul gruppo degli inseguitori, regolato dal corridore di casa Arnaud De Lie sul francese Christophe Laporte (6° e 8° posto per gli italiani Davide Ballerini e Andrea Pasqualon).

Van Baarle ha allungato a circa quaranta chilometri dalla fine assieme ad altri compagni di avventura (tra cui l’azzurro Jonathan Milan) e li ha staccati uno ad uno, resistendo nel tratto finale al tentativo di rimonta degli avversari. Successo di grande spessore per il corridore classe 1992 che, dopo aver dominato la scorsa Parigi-Roubaix, si è aggiudicato la 1ª gara World Tour 2023 in Europa (tra l’altro nel giorno del suo debutto). Con l’acuto di Van Baarle l’Olanda è salita tra l’altro a quota 8 affermazioni stagionali.

Van Baarle ha firmato il 5° sigillo olandese in questa classica

Dylan Van Baarle ha collezionato il 1° successo stagionale e ha regalato all’Olanda la 5ª affermazione nella storia della Omloop Het Nieuwsblad (in precedenza conosciuta come Het Volk). Prima di lui in questa gara gli unici connazionali ad aver primeggiato erano stati Jo de Roo nel 1966, Jan Raas nel 1981, Teun van Vliet nel 1987 e Sebastian Langeveld nel 2011.

L’Olanda ha raggiunto al 2° posto nella graduatoria per nazioni l’Italia che era andata a bersaglio nel 1995 con Franco Ballerini, nel 2001 con Michele Bartoli, nel 2007 con Filippo Pozzato, nel 2013 con Luca Paolini e nel 2021 con Davide Ballerini. Al comando della classifica per nazioni di questa corsa resta saldamente il Belgio, con 58 trionfi.

Alaphilippe a segno in Francia

L’acuto di Dylan Van Baarle non è stato l’unico importante di questa giornata. Di assoluto spessore anche il 1° successo stagionale del francese Julian Alaphilippe che si è imposto sulle strade di casa aggiudicandosi la Faun Ardèche Classic davanti al connazionale David Gaudu (7ª posizione per l’azzurro Lorenzo Rota).

Il due volte Campione del Mondo (iridato nel 2020 e nel 2021) ha regalato alla Francia il 10° sigillo stagionale, ma in testa alla classifica per nazioni del 2023 resiste il Belgio che è salito a quota 11 grazie alla vittoria ottenuta da Tim Merlier allo UAE Tour.

Bis di Vingegaard in Spagna

In Spagna brilla ancora la stella di Jonas Vingegaard che si è imposto anche nella 3ª frazione della O Gran Camino bissando il successo di ieri, confermandosi al comando della graduatoria generale e regalando alla Danimarca la 9ª affermazione in stagione. Nella tappa odierna da segnalare il 5° posto a 40″ da Vingegaard dell’azzurro Lorenzo Fortunato.

Italia a segno con Tarozzi in Rwanda

Buone notizie sono arrivate anche per l’Italia che ha festeggiato il successo di Manuele Tarozzi nella tappa numero 7 del Tour du Rwanda (4° Davide Gabburo e 9° Filippo Fiorelli). Il corridore azzurro classe 1998 ha regalato all’Italia l’8ª vittoria stagionale, interrompendo un digiuno di 13 giorni e cioè dal trionfo centrato da Matteo Moschetti lo scorso 12 febbraio alla Clasica de Almeria.


Tra i big che hanno iniziato alla grande il 2023 anche Pogacar. Vuoi scoprire i suoi numeri?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.

Manuele Tarozzi, Giro d’Italia 2024: “Spero di recuperare al meglio, si punta a una tappa”

Le considerazioni di Manuele Tarozzi sul suo Giro d'Italia dopo la crono di Perugia e in vista delle tappe che verranno. Nella prima parte della corsa rosa 2024 non è riuscito ad esprimersi al meglio anche per sfortuna, ma cerca il riscatto. Le sue parole al microfono di Ciclopico subito dopo l'arrivo.

Classiche Monumento 2024: il focus dopo la Liegi

Philipsen, Van der Poel e Pogacar i ciclisti a segno nelle prime quattro Classiche Monumento 2024. Per l’Italia il podio di Mozzato al Fiandre, Belgio sempre in vetta alla classifica all-time.

Tadej Pogacar straripante alla Liegi Bastogne Liegi 2024

Stratosferica prova di Tadej Pogacar, dominatore alla Liegi Bastogne Liegi 2024. Lo sloveno bissa il trionfo del 2021 e festeggia la sesta vittoria nelle Classiche Monumento. Van der Poel 3°.

Liegi Bastogne Liegi 2024: favoriti e storia della corsa

Pogacar e Van der Poel i più attesi per la Liegi Bastogne Liegi 2024. Nella storia della Decana il Belgio ha ottenuto 61 vittorie, 15 le nazioni a segno, Merckx il migliore di sempre.

TI POTREBBE PIACERE

Tappa 14 Giro d’Italia 2024: Filippo Ganna torna “turbo” e domina la crono

Filippo Ganna si prende la rivincita a crono e vince la tappa 14 Giro d’Italia 2024 davanti a Tadej Pogacar. Per l’azzurro primo successo in stagione, settimo in carriera alla corsa rosa.

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.

Tappa 11 Giro d’Italia 2024: Jonathan Milan domina in volata e concede il bis

Con una volata da manuale Jonathan Milan ha vinto la tappa 11 Giro d’Italia 2024 battendo Groves a Francavilla al Mare. Per l’azzurro bis alla corsa rosa e quinto sigillo stagionale, di cui 4 World Tour.

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: vittoria di Valentin Paret Peintre

Doppietta transalpina nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 con il primo successo in carriera di Valentin Paret Peintre e il 2° posto di Romain Bardet. Francia a quota 77 vittorie nella storia del Giro.

Statistiche Giro d’Italia 2024 al primo giorno di riposo

Le statistiche Giro d’Italia 2024 al giorno di riposo dopo 9 frazioni. Tadej Pogacar leader in classifica e per successi di tappa, 7 nazioni a segno, 5 podi dei corridori italiani.