domenica, 19 Maggio 2024

Mondiali di Ciclismo: cresce l’attesa in vista dell’edizione 2023

Domenica la prova in linea per professionisti dei Mondiali di Ciclismo. Nelle 89 edizioni corse finora 176 corridori sono andati a medaglia. Italia con un solo podio negli ultimi 14 anni.

HOME#CiclopicoStatsMondiali di Ciclismo: cresce l'attesa in vista dell'edizione 2023

Il gran giorno dei Mondiali 2023 si avvicina

È iniziata la settimana che culminerà con la prova in linea per professionisti dei Mondiali di Ciclismo 2023, in programma a Glasgow, in Scozia. La gara più attesa di questa 90ª edizione si disputerà domenica 6 agosto e vedrà come protagonisti tutti o quasi i grandi nomi del panorama internazionale, pronti a sfidarsi sugli oltre 270 km del percorso, con il sogno di vestire la maglia iridata.

In attesa del grande appuntamento, e di conoscere la start list definitiva con cui le nazionali più accreditate al trionfo finale si presenteranno al via dei Mondiali di Ciclismo 2023, ecco alcune curiosità statistiche sulla storia della prestigiosa competizione nata nel 1927.

71 gli atleti a segno su 89 Mondiali di Ciclismo corsi finora

L’edizione inaugurale dei Mondiali di Ciclismo si corse in Germania nel 1927 e fu vinta dall’azzurro Alfredo Binda. Fu quello il primo dei 19 successi ottenuti dall’Italia nella storia della competizione iridata. Il nostro movimento vanta anche 56 podi complessivi. La nazione leader per numero di trionfi è però il Belgio che ha fin qui collezionato 27 affermazioni, ultima delle quali lo scorso anno con Remco Evenepoel.

Sono stati 71 in totale i corridori capaci di vincere i Mondiali di Ciclismo, in rappresentanza di 17 nazioni, mentre gli atleti saliti nel complesso sul podio sono stati fin qui 176 (per un totale di 22 paesi andati a medaglia).

Mondiali di Ciclismo in numeri: il Belgio la nazione con più successi
Mondiali di Ciclismo in numeri: il Belgio la nazione con più successi.

Altre curiosità sui Mondiali di Ciclismo

Tra le 17 nazioni che hanno conquistato ori nelle 89 edizioni dei Mondiali di Ciclismo, ben 7 sono andate a bersaglio per la prima volta dal 2000 in poi (Lettonia, Australia, Norvegia, Portogallo, Polonia, Slovacchia e Danimarca), mentre 3 dallo stesso momento in avanti non hanno più festeggiato: La Svizzera non conquista la maglia iridata dal 1998 (successo di Oscar Camenzind), l’Olanda ha ottenuto l’ultimo dei suoi 7 successi nel 1985 (con Joop Zoetemelk), mentre la Germania è a secco addirittura dal 1966 (anno del trionfo firmato da Rudy Altig).

Italia con un solo podio nelle ultime 14 edizioni

Tra le 22 nazioni salite almeno una volta sul podio l’astinenza più lunga da medaglie appartiene al Lussemburgo che è rimasto fermo al 2° posto conquistato nel 1955 da Jean Pierre Schmitz alle spalle del belga Stand Ockers.

L’Italia non vince i Mondiali di Ciclismo dal 2008 (trionfo di Alessandro Ballan a Varese) e negli ultimi 14 anni ha conquistato solamente una medaglia, l’argento di Matteo Trentin nel 2019 dietro al danese Mads Pedersen. Un digiuno che lo scorso anno siamo andati vicino a spezzare e che a Glasgow speriamo di poter finalmente interrompere, vedendo uno dei nostri salire sul podio!


Vuoi sapere quali nazioni hanno vinto per la prima volta i Mondiali di Ciclismo dal 2000 in poi?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Tappa 14 Giro d’Italia 2024: Filippo Ganna torna “turbo” e domina la crono

Filippo Ganna si prende la rivincita a crono e vince la tappa 14 Giro d’Italia 2024 davanti a Tadej Pogacar. Per l’azzurro primo successo in stagione, settimo in carriera alla corsa rosa.

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.

Tappa 11 Giro d’Italia 2024: Jonathan Milan domina in volata e concede il bis

Con una volata da manuale Jonathan Milan ha vinto la tappa 11 Giro d’Italia 2024 battendo Groves a Francavilla al Mare. Per l’azzurro bis alla corsa rosa e quinto sigillo stagionale, di cui 4 World Tour.

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: vittoria di Valentin Paret Peintre

Doppietta transalpina nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 con il primo successo in carriera di Valentin Paret Peintre e il 2° posto di Romain Bardet. Francia a quota 77 vittorie nella storia del Giro.

TI POTREBBE PIACERE

Tappa 14 Giro d’Italia 2024: Filippo Ganna torna “turbo” e domina la crono

Filippo Ganna si prende la rivincita a crono e vince la tappa 14 Giro d’Italia 2024 davanti a Tadej Pogacar. Per l’azzurro primo successo in stagione, settimo in carriera alla corsa rosa.

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.

Tappa 11 Giro d’Italia 2024: Jonathan Milan domina in volata e concede il bis

Con una volata da manuale Jonathan Milan ha vinto la tappa 11 Giro d’Italia 2024 battendo Groves a Francavilla al Mare. Per l’azzurro bis alla corsa rosa e quinto sigillo stagionale, di cui 4 World Tour.

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: vittoria di Valentin Paret Peintre

Doppietta transalpina nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 con il primo successo in carriera di Valentin Paret Peintre e il 2° posto di Romain Bardet. Francia a quota 77 vittorie nella storia del Giro.

Statistiche Giro d’Italia 2024 al primo giorno di riposo

Le statistiche Giro d’Italia 2024 al giorno di riposo dopo 9 frazioni. Tadej Pogacar leader in classifica e per successi di tappa, 7 nazioni a segno, 5 podi dei corridori italiani.