sabato, 18 Maggio 2024

Giro d’Italia 2023: Evenepoel e Roglic per la storia

Il belga e lo sloveno sono i grandi favoriti per il Giro d’Italia 2023, ma occhio ai britannici Thomas e Geoghegan Hart

HOMEGrandi GiriGiro d'ItaliaGiro d'Italia 2023: Evenepoel e Roglic per la storia

Giro d’Italia 2023: i grandi favoriti

Tutto pronto per la partenza del Giro d’Italia 2023 che scatterà sabato 6 maggio con la crono individuale Fossacesia Marina – Ortona. Avvio scoppiettante per l’edizione numero 106 della corsa rosa che si chiuderà domenica 28 maggio a Roma dopo 21 imperdibili tappe. I grandi favoriti per il successo finale sono il belga Remco Evenepoel e lo sloveno Primoz Roglic, ma in una competizione lunga e difficile come il Giro d’Italia i pronostici non sempre vengono rispettati e ci sono altri nomi da seguire con grande attenzione.

In primis i due britannici della Ineos Grenadiers Geraint Thomas e Tao Geoghegan Hart, ma tra i possibili outsider possono essere certamente inseriti il portoghese Joao Almeida, il russo Aleksandr Vlasov e il colombiano Santiago Buitrago. In chiave Italia indiziati per un posto di spicco nella classifica generale al Giro 2023 Damiano Caruso e Lorenzo Fortunato.

Di seguito alcune curiosità statistiche sui due grandi favoriti per la prossima edizione della corsa rosa.

Giro d’Italia 2023: i numeri di Evenepoel

Remco Evenepoel si presenta ai nastri di partenza del Giro d’Italia 2023 con 4 acuti stagionali (tutti centrati in gare UCI World Tour). Tra questi spicca ovviamente il bis consecutivo alla Liegi-Bastogne-Liegi. L’ultimo a vincere la corsa rosa dopo il sigillo nella “Decana” delle Classiche è stato nel 2007 l’azzurro Danilo Di Luca.

Il giovane Remco in caso di trionfo finale permetterebbe al Belgio di interrompere un digiuno che al Giro dura da ben 44 edizioni e cioè dal 1978, anno in cui ad imporsi fu Johan De Muynck. Tra i paesi che hanno vinto almeno 3 volte il Giro d’Italia il Belgio è quello che non festeggia da più tempo.

L’iridato Evenepoel andrà a caccia anche di un altro record e se arriverà a Roma in maglia rosa diventerà il 4° corridore di sempre ad aggiudicarsi il Giro da Campione del Mondo in carica. Prima di lui ci sono riusciti:

  • Alfredo Binda (Italia) nel 1928 e nel 1933
  • Eddy Merckx (Belgio) nel 1968 e nel 1972
  • Giuseppe Saronni (Italia) nel 1983
Remco Evenepoel vincitore del UAE Tour 2023
Remco Evenepoel ha vinto lo UAE Tour 2023. © Photo LaPresse/Sprint Cycling Agency

Giro d’Italia 2023: i numeri di Roglic

Primoz Roglic nel 2023 ha già collezionato 7 vittorie ed è il primatista per quello che concerne le affermazioni in gare UCI World Tour assieme al connazionale Tadej Pogacar (che però in totale ne ha ottenute 12). Tra i successi spicca quello centrato alla Tirreno-Adriatico. L’ultimo ciclista a festeggiare la maglia rosa finale dopo aver vinto la Corsa dei due Mari è stato l’azzurro Vincenzo Nibali nel 2013.

In caso di trionfo al Giro d’Italia 2023 Roglic regalerebbe alla Slovenia il 1° successo di sempre nella corsa color Gazzetta. Primoz, già dominatore 3 volte della Vuelta di Spagna (2019, 2020, 2021) cercherà di migliorare il 3° posto ottenuto al Giro del 2019. Da segnalare che tra le 14 nazioni salite almeno una volta sul podio nella corsa rosa solo Slovenia e Germania non sono mai arrivate al massimo risultato.

Primoz Roglic ha regalato alla Slovenia il 4° successo alla Tirreno Adriatico
Primoz Roglic ha regalato alla Slovenia il 4° successo alla Tirreno Adriatico. © Photo LaPresse

In attesa del Giro d’Italia 2023 vuoi ripercorrere quanto accaduto alla corsa rosa edizione 2022?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.

Tappa 11 Giro d’Italia 2024: Jonathan Milan domina in volata e concede il bis

Con una volata da manuale Jonathan Milan ha vinto la tappa 11 Giro d’Italia 2024 battendo Groves a Francavilla al Mare. Per l’azzurro bis alla corsa rosa e quinto sigillo stagionale, di cui 4 World Tour.

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: vittoria di Valentin Paret Peintre

Doppietta transalpina nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 con il primo successo in carriera di Valentin Paret Peintre e il 2° posto di Romain Bardet. Francia a quota 77 vittorie nella storia del Giro.

Statistiche Giro d’Italia 2024 al primo giorno di riposo

Le statistiche Giro d’Italia 2024 al giorno di riposo dopo 9 frazioni. Tadej Pogacar leader in classifica e per successi di tappa, 7 nazioni a segno, 5 podi dei corridori italiani.

TI POTREBBE PIACERE

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.

Tappa 11 Giro d’Italia 2024: Jonathan Milan domina in volata e concede il bis

Con una volata da manuale Jonathan Milan ha vinto la tappa 11 Giro d’Italia 2024 battendo Groves a Francavilla al Mare. Per l’azzurro bis alla corsa rosa e quinto sigillo stagionale, di cui 4 World Tour.

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: vittoria di Valentin Paret Peintre

Doppietta transalpina nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 con il primo successo in carriera di Valentin Paret Peintre e il 2° posto di Romain Bardet. Francia a quota 77 vittorie nella storia del Giro.

Statistiche Giro d’Italia 2024 al primo giorno di riposo

Le statistiche Giro d’Italia 2024 al giorno di riposo dopo 9 frazioni. Tadej Pogacar leader in classifica e per successi di tappa, 7 nazioni a segno, 5 podi dei corridori italiani.

Olav Kooij sfreccia a Napoli e conquista la nona tappa del Giro d’Italia 2024

Splendida volata di Olav Kooij che batte Jonathan Milan e firma la nona tappa del Giro d’Italia 2024. Per l’olandese è il quinto sigillo stagionale, il primo in carriera in un Grande Giro.