sabato, 18 Maggio 2024

Che giornata per il Belgio grazie a Evenepoel e Philipsen

Nella 2ª tappa della Volta a Catalunya show di Evenepoel davanti a Roglic. Nelle altre gare di oggi a segno Philipsen, Quinn, Lamperti e Hagenes.

HOMEPillole CiclopicheChe giornata per il Belgio grazie a Evenepoel e Philipsen

Evenepoel show alla Volta a Catalunya

La maglia iridata splende sotto il cielo della Volta a Catalunya grazie alla classe cristallina del belga Remco Evenepoel. Il Campione del Mondo ha infatti primeggiato nella 3ª frazione della 102ª edizione della corsa spagnola battendo nettamente a La Molina lo sloveno Primoz Roglic, in un altro spettacolare antipasto del duello che con ogni probabilità caratterizzerà il prossimo Giro d’Italia.

L’azzurro Giulio Ciccone, fenomenale ieri nel precedere i due fuoriclasse, oggi non è riuscito a tenere il passo, ma ha comunque ottenuto un buon 3° posto, a 13”. Per Roglic la consolazione di essersi confermato leader in classifica davanti a Evenepoel per i migliori piazzamenti ottenuti fin qui. Per il Campione del Mondo si tratta invece del 2° successo stagionale dopo la classifica finale allo UAE Tour.

Da segnalare che l’ultimo belga prima di Evenepoel a vincere una tappa della Volta a Catalunya era stato Thomas De Gendt nel 2021 a Barcellona.

Belgio in festa anche con Philipsen

Belgio in festa non solo con Evenepoel ma anche con Jasper Philipsen che si è imposto sulle strade di casa nella Brugge – De Panne, importante classica del calendario UCI World Tour (in cui è inserita anche la Volta a Catalunya). Il ciclista classe 1998 nativo di Mol ha collezionato la 3ª affermazione stagionale (dopo le 2 alla Tirreno-Adriatico) regolando i compagni di fuga Olav Kooij (Ola), Yves Lampaert (Bel) e Frederik Frison (Bel).

Per la nazione di casa sono diventati 23 i trionfi nella storia di questa competizione, 3 dei quali ottenuti nelle ultime 6 edizioni, da quando cioè si tratta di una gara in linea (dal 1977 al 2017 era una breve corsa a tappe). Nell’albo d’oro Philipsen succede al connazionale Tim Merlier, dominatore nel 2021. Ultimo squillo azzurro nel 2018 (1ª edizione in questo format) grazie a Elia Viviani.

Il Belgio è tra l’altro salito a quota 25 successi stagionali, 8 dei quali in gare UCI World Tour.

Le altre corse di oggi

Due anche le vittorie statunitensi nella giornata odierna. Sean Quinn si è imposto a Longiano firmando la 2ª tappa della Settimana Internazionale Coppi e Bartali davanti allo svizzero Mauro Schmid e all’azzurro Walter Calzoni, mentre Luke Lamperti ha festeggiato in Portogallo nella frazione inaugurale della Volta ao Alentejo. Per gli Stati Uniti le affermazioni nel 2023 sono diventate 8.

Gloria anche per la Norvegia grazie a Per Strand Hagenes che si è imposto in Olanda nel giorno di esordio dell’Olympia’s Tour.


Vuoi scoprire le statistiche sulla storia Gand Wevelgem in vista dell’edizione di domenica?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.

Tappa 11 Giro d’Italia 2024: Jonathan Milan domina in volata e concede il bis

Con una volata da manuale Jonathan Milan ha vinto la tappa 11 Giro d’Italia 2024 battendo Groves a Francavilla al Mare. Per l’azzurro bis alla corsa rosa e quinto sigillo stagionale, di cui 4 World Tour.

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: vittoria di Valentin Paret Peintre

Doppietta transalpina nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 con il primo successo in carriera di Valentin Paret Peintre e il 2° posto di Romain Bardet. Francia a quota 77 vittorie nella storia del Giro.

Statistiche Giro d’Italia 2024 al primo giorno di riposo

Le statistiche Giro d’Italia 2024 al giorno di riposo dopo 9 frazioni. Tadej Pogacar leader in classifica e per successi di tappa, 7 nazioni a segno, 5 podi dei corridori italiani.

TI POTREBBE PIACERE

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.

Tappa 11 Giro d’Italia 2024: Jonathan Milan domina in volata e concede il bis

Con una volata da manuale Jonathan Milan ha vinto la tappa 11 Giro d’Italia 2024 battendo Groves a Francavilla al Mare. Per l’azzurro bis alla corsa rosa e quinto sigillo stagionale, di cui 4 World Tour.

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: vittoria di Valentin Paret Peintre

Doppietta transalpina nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 con il primo successo in carriera di Valentin Paret Peintre e il 2° posto di Romain Bardet. Francia a quota 77 vittorie nella storia del Giro.

Statistiche Giro d’Italia 2024 al primo giorno di riposo

Le statistiche Giro d’Italia 2024 al giorno di riposo dopo 9 frazioni. Tadej Pogacar leader in classifica e per successi di tappa, 7 nazioni a segno, 5 podi dei corridori italiani.

Olav Kooij sfreccia a Napoli e conquista la nona tappa del Giro d’Italia 2024

Splendida volata di Olav Kooij che batte Jonathan Milan e firma la nona tappa del Giro d’Italia 2024. Per l’olandese è il quinto sigillo stagionale, il primo in carriera in un Grande Giro.