domenica, 16 Giugno 2024

Impresa di Giulio Ciccone alla Volta a Catalunya 2023

Finale entusiasmante nella 2ª tappa della corsa iberica con l'azzurro Giulio Ciccone vincitore davanti al leader Roglic e all'iridato Evenepoel.

HOMEAltre CorseGare internazionaliImpresa di Giulio Ciccone alla Volta a Catalunya 2023

Ciccone ha vinto la 2ª tappa della Volta a Catalunya

Splendida giornata per il ciclismo italiano grazie al successo conquistato da Giulio Ciccone nella 2ª frazione della 102ª Volta a Catalunya, prestigiosa corsa a tappe inserita nel calendario UCI World Tour. L’abruzzese classe 1994 ha infatti primeggiato in salita sul traguardo di Vallter 2000 regolando in una volata ristretta lo sloveno Primoz Roglic e il belga Campione del Mondo Remco Evenepoel.

Un finale di tappa entusiasmante con l’azzurro capace di mettere in fila due straordinari campioni, in un ordine d’arrivo che regala ulteriore lustro al suo trionfo. A 11” dal terzetto di testa lo spagnolo Landa, il britannico Adam Yates e il portoghese Almeida, a 15” il colombiano Chaves, il canadese Woods, l’australiano Hindley e il belga Uijtdebroeks.

Una grande soddisfazione per Ciccone che occupa ora il 2° posto in graduatoria pari merito con Evenepoel, a 6” dal leader Roglic (vincitore ieri nella tappa d’esordio).

2° successo nel 2023 per Ciccone

Giulio Ciccone ha centrato la 2ª vittoria stagionale bissando il successo conquistato alla Vuelta Valenciana sul traguardo di Alto de Pinos e ha portato a 9 le affermazioni in carriera, comprese 3 tappe al Giro d’Italia: a Sestola nel 2016, a Ponte di Legno nel 2019 e a Cogne nel 2022 (a cui si riferisce la foto di copertina).

Per il ventottenne nativo di Chieti si tratta tra l’altro del 5° podio conquistato nel 2023, tra cui il 2° posto nella classifica finale della Vuelta Valenciana alle spalle del portoghese Rui Costa. L’ultimo sigillo italiano alla Volta a Catalunya era stato quello firmato a Barcellona nell’ultima tappa della scorsa edizione da Andrea Bagioli.

Italia a quota 11 vittorie in stagione

Ciccone è il 1° ciclista azzurro a ottenere almeno 2 successi nel 2023 e con il sigillo odierno ha portato a 11 le affermazioni stagionali del nostro movimento. Si tratta tra l’altro della 3ª vittoria in gare UCI World Tour, la 1ª in una prova in linea dopo i trionfi a cronometro inanellati da Alberto Bettiol al Tour Down Under e da Filippo Ganna alla Tirreno-Adriatico.

I podi azzurri nel 2023 sono diventati 51, dei quali 7 in corse UCI World Tour.

Gioia Cavagna nella 1ª della Coppi e Bartali

L’edizione 2023 della Settimana Internazionale Coppi e Bartali si è invece aperta con il sigillo del transalpino Rémi Cavagna che sul traguardo di Riccione ha preceduto di 32” il gruppo regolato dall’elvetico Mauro Schmid. La Francia ha collezionato il 15° centro stagionale raggiungendo al 3° posto della graduatoria relativa al 2023 Danimarca e Slovenia. Meglio hanno fatto solo il Belgio con 23 e l’Olanda con 19. Italia come detto a quota 11 grazie al meraviglioso squillo di Giulio Ciccone.


Vuoi rivivere le emozioni delle edizioni 2023 di Tirreno-Adriatico e Parigi-Nizza?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Trionfo di Roglic al Giro del Delfinato 2024

Ultima tappa a Rodriguez davanti a Jorgenson nel giorno del trionfo di Roglic al Giro del Delfinato 2024. Sloveno al bis dopo il successo del 2022. Al Tour de Suisse prologo al belga Lampaert.

Roglic vince anche la settima tappa Giro del Delfinato 2024 e consolida il primato

Seconda vittoria consecutiva e trionfo finale in cassaforte. Primoz Roglic ha centrato il successo nella settima tappa Giro del Delfinato 2024 portando a tre i sigilli personali in stagione.

Show di Roglic nella sesta tappa Giro del Delfinato 2024

Colpo doppio di Primoz Roglic che ha vinto la sesta tappa Giro del Delfinato 2024 e conquistato la leadership in classifica. Per lo sloveno secondo successo in stagione, ottimo 2° posto per Ciccone.

Remco Evenepoel domina la crono Giro del Delfinato 2024

Prova favolosa di Remco Evenepoel che si impone nella crono Giro del Delfinato 2024 conquistando anche il primato in classifica. Per il belga quinta vittoria stagionale, seconda contro il tempo.

Italiani al Tour de France: i migliori risultati nella storia in vista del 2024

In attesa dell’edizione 2024, i ciclisti italiani al Tour de France hanno trionfato 10 volte e ottenuto in totale 41 podi finali. Bottecchia, Bartali e Coppi a quota due successi.

TI POTREBBE PIACERE

Trionfo di Roglic al Giro del Delfinato 2024

Ultima tappa a Rodriguez davanti a Jorgenson nel giorno del trionfo di Roglic al Giro del Delfinato 2024. Sloveno al bis dopo il successo del 2022. Al Tour de Suisse prologo al belga Lampaert.

Italiani al Tour de France: i migliori risultati nella storia in vista del 2024

In attesa dell’edizione 2024, i ciclisti italiani al Tour de France hanno trionfato 10 volte e ottenuto in totale 41 podi finali. Bottecchia, Bartali e Coppi a quota due successi.

Giro di Svizzera 2024: favoriti, tappe e statistiche

Dal 9 al 16 giugno il Giro di Svizzera 2024 con tanti big al via. Nella storia il miglior interprete è l'azzurro Fornara, per l'Italia in totale 19 successi. Nel complesso 68 i corridori a segno!

Statistiche Giro d’Italia 2024: il focus sui risultati azzurri

Le 3 vittorie di tappa e la maglia ciclamino di Milan, il 5° posto nella generale e la maglia bianca di Tiberi, i sigilli di Vendrame e Ganna le note liete per il ciclismo azzurro. Le statistiche Giro d’Italia

Giro d’Italia, Pogacar festeggia il trionfo nell’edizione 2024, a Merlier l’ultimo sprint

L'ultima tappa della corsa rosa 2024 è di Tim Merlier. Giro d'Italia, Pogacar corona il sogno rosa sulla scia dei trionfi più significativi di sempre. Le statistiche.

Trionfo Pogacar, Giro d’Italia 2024 in cassaforte da padrone

Sesta frazione vinta dal campione sloveno che mette il punto esclamativo sul trionfo in rosa. Pogacar - Giro d’Italia 2024, un binomio perfetto, una meraviglia da record per chi ama il ciclismo!