lunedì, 22 Luglio 2024

Coppa Agostoni 2023: trionfo di Davide Formolo

Davide Formolo ha centrato la prima vittoria del 2023 e ha firmato il 61° successo italiano nella storia della Coppa Agostoni. In Croazia altra gioia azzurra con Parisini.

HOMEAltre CorseGare italianeCoppa Agostoni 2023: trionfo di Davide Formolo

Davide Formolo in festa alla Coppa Agostoni

Spesso lo sport è questione di attimi e scegliere il momento giusto può fare la differenza. Così ha fatto oggi Davide Formolo nell’edizione numero 76 della Coppa Agostoni, prestigiosa classica italiana che nel suo albo d’oro annovera tantissimi ciclisti illustri. Il corridore veneto classe 1992 ha conquistato il successo grazie ad un chirurgico attacco e sul traguardo ha preceduto di 32” lo svizzero e compagno di squadra Marc Hirschi.

A 32” il francese Victor Lafay che ha ottenuto il 3° posto regolando nello sprint ristretto il connazionale Warren Barguil e l’australiano Chris Harper. Nella top ten altri tre azzurri: Diego Ulissi 6° a 1’31”, Vincenzo Albanese 8° a 3’28” e Alessandro Verre 10° sempre a 3’28”.

Davide Formolo (nella foto di copertina un fermo immagine dell’intervista a lui effettuata in occasione del Giro d’Italia 2023 per Ciclopico Webzine) ha dimostrato di avere una grande condizione ed è stato abile nello sfruttare al meglio la superiorità dimostrata oggi dalla UAE Team Emirates.

Successo atteso tre anni da Davide Formolo

Il bravissimo Davide Formolo ha centrato il primo trionfo stagionale ed ha ritrovato una vittoria che gli mancava dalla 3ª tappa del Giro del Delfinato 2020 (a Saint Martin de Belleville). Una gioia attesa tre lunghi anni e dopo tante corse spese al servizio della squadra per un corridore che in carriera era stato capace di aggiudicarsi una frazione al Giro d’Italia 2015 (a La Spezia) e il titolo italiano in linea 2019. Nel palmares del veneto anche il bel 2° posto alla Liegi-Bastogne-Liegi del 2019.

Con l’acuto di Davide Formolo sono diventati 61 successi i successi italiani nelle 76 edizioni della Coppa Agostoni (miglior specialista di sempre Franco Bitossi grazie alle tre affermazioni ottenute nel 1967, nel 1969, nel 1971). L’ultimo acuto azzurro in questa prestigiosa classica, prima di quello odierno del veneto, era arrivato nel 2018 grazie a Gianni Moscon.

Gioia azzurra anche con Nicolò Parisini

Giornata molto positiva per il ciclismo italiano grazie anche alla vittoria collezionata da Nicolò Parisini nella tappa numero 3 della CRO RACE. Il ventitreenne nativo di Voghera ha centrato il primo trionfo in carriera da professionista regolando in volata il danese Tobias Lund Andresen e lo sloveno Matej Mohoric (da segnalare il 7° posto di Nicolò Buratti).

Con quelle di Nicolò Parisini e di Davide Formolo, le affermazioni stagionali di ciclisti azzurri contando tutte le competizioni UCI aperte alla categoria Men Elite, sono diventate 84 (oltre ai trionfi nei Campionati Italiani su Strada di Ganna e Velasco). Numero che ha una valenza statistica, ma che va preso con le molle visto che comprende alcuni successi arrivati in corse cosiddette minori (in certi casi aperte anche a Under 23).

Decisamente buono comunque il bottino raccolto dagli azzurri nel mese di settembre, con 17 acuti totali, tra cui le tappe vinte alla Vuelta di Spagna da Filippo Ganna e Alberto Dainese e la significativa affermazione di Matteo Moschetti al GP d’Isbergues. I successi di corridori italiani nel 2023 in gare World Tour restano 11, numero che ci colloca al 6° posto della speciale classifica pari merito con l’Australia (in testa il Belgio a quota 28).

Da segnalare infine che Arnaud De Lie, grazie alla vittoria ottenuta oggi nel Circuito Franco-Belga, ha messo a segno il 9° trionfo stagionale (tra cui spicca il GP de Québec, gara World Tour). Bottino decisamente significativo per il ventunenne belga.


Vuoi riascoltare le parole di Davide Formolo al microfono di Ciclopico Webzine al Giro d’Italia 2023?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Alberto Bettiol Campione Italiano di Ciclismo 2024

L’edizione numero 123 della gara in linea per professionisti premia il corridore toscano. Alberto Bettiol è il Campione Italiano di Ciclismo 2024. Sul podio anche Rota e Zambanini.

Domani la prova professionisti in linea ai Campionati Italiani Ciclismo 2024

Partenza da Firenze e arrivo a Sesto Fiorentino dopo 228 km nella gara che assegna il titolo professionisti ai Campionati Italiani Ciclismo 2024. Fin qui 122 edizioni disputate e 72 vincitori.

Vittorie Tour de France dal 2014 al 2023: gli ultimi 10 anni della Grande Boucle in numeri

Dal 2014 al 2023 sono state cinque le nazioni a conquistare vittorie Tour de France. Leadership britannica con 4 trionfi finali. Per il Belgio 24 successi sulle 206 tappe disputate negli ultimi dieci anni.

Italiani al Tour de France: i migliori risultati nella storia in vista del 2024

In attesa dell’edizione 2024, i ciclisti italiani al Tour de France hanno trionfato 10 volte e ottenuto in totale 41 podi finali. Bottecchia, Bartali e Coppi a quota due successi.

Statistiche Giro d’Italia 2024: il focus sui risultati azzurri

Le 3 vittorie di tappa e la maglia ciclamino di Milan, il 5° posto nella generale e la maglia bianca di Tiberi, i sigilli di Vendrame e Ganna le note liete per il ciclismo azzurro. Le statistiche Giro d’Italia

TI POTREBBE PIACERE

Tour de France 2024: Pogacar festeggia il trionfo vincendo anche la crono

La tappa 21 certifica il trionfo al Tour de France di Pogacar. Per Tadej terza Grande Boucle in bacheca in un 2024 che lo porta a essere l'ottavo nella storia a firmare nello stesso anno la doppietta Giro-Tour.

Pogacar si prende anche la tappa 20 Tour de France 2024 e certifica il trionfo finale

Altra vittoria di Tadej Pogacar in questo super Tour de France 2024. Il campione sloveno firma la cinquina, sale a 16 i successi in carriera alla Grande Boucle e certifica il trionfo finale, tra nuovi record.

Tadej Pogacar cala il poker nella tappa 19 e ipoteca il trionfo al Tour de France 2024

Altra perla di Tadej Pogacar che ipoteca il trionfo finale salendo a 18 vittorie stagionali, portando a 4 le tappe vinte al Tour de France 2024 e a15 quelle totali in carriera alla Grande Boucle.

Successo in fuga di Campenaerts nella tappa 18 Tour de France 2024

Victor Campenaerts si è aggiudicato la tappa 18 Tour de France 2024 e ha colto il primo successo in carriera alla Grande Boucle. In questa edizione 12 corridori a segno e 5 frazioni vinte dal Belgio.

Tappa 17 Tour de France 2024: vittoria storica di Richard Carapaz

Richard Carapaz ha firmato la tappa 17 Tour de France 2024 ed è il primo ecuadoriano a vincere una frazione della Grande Boucle. Sono 35 i paesi a segno nella storia del Tour. Pogacar sempre in giallo.

Sontuoso tris di Philipsen nella tappa 16 Tour de France 2024

Vincendo la tappa 16 Tour de France 2024 il belga Jasper Philipsen ha portato a 3 i successi di questa edizione e a 9 quelli totali al Tour. Per lui 7 centri in stagione, 6 in gare World Tour 2024.