martedì, 23 Luglio 2024

Cort Nielsen festeggia a Viareggio e firma il bis danese al Giro d’Italia 2023

Magnus Cort Nielsen ha vinto la decima tappa battendo nello sprint a tre Gee e De Marchi. E’ il 14° successo danese al Giro d’Italia. Maglia rosa per Thomas

HOMEGrandi GiriGiro d'ItaliaCort Nielsen festeggia a Viareggio e firma il bis danese al Giro...

Magnus Cort Nielsen capitalizza la fuga

Il Giro d’Italia 2023 è ripartito dopo il giorno di riposo e dopo il ritiro causa Covid dell’ex maglia rosa Remco Evenepoel con una frazione resa molto complicata dalla pioggia e dal freddo e caratterizzata sul traguardo di Viareggio dallo sprint vincente di Magnus Cort Nielsen davanti al canadese Derek Gee e al sempre ottimo azzurro Alessandro De Marchi.

La fuga è andata a buon fine e il forte ciclista danese ha battuto nettamente i due compagni di avventura prendendosi la decima tappa del Giro. Il britannico Geraint Thomas ha difeso la maglia rosa indossata dopo il ritiro di Evenepoel e comanda la graduatoria con 2” di vantaggio rispetto allo sloveno Roglic, 5” sul connazionale e compagno di team Geoghegan Hart, 22” sul portoghese Almeida, 35” sul norvegese Leknessund e 1’28” sull’azzurro Caruso. Da segnalare il ritiro tra gli altri del russo Vlasov e gli 8’28” persi dall’australiano Vine.

Geraint Thomas in maglia rosa a Viareggio, Giro d'Italia 2023. Photo Credits: LaPresse
Geraint Thomas in maglia rosa a Viareggio, Giro d’Italia 2023. Photo Credits: LaPresse

Primo successo al Giro per Cort Nielsen

Magnus Cort Nielsen ha centrato la prima vittoria in carriera al Giro d’Italia e ha portato a 9 le affermazioni personali ottenute nei tre Grandi Giri, contando le 6 alla Vuelta di Spagna (due nel 2016, una nel 2020 e tre nel 2021) e le 2 al Tour de France (nel 2018 a Carcassone e nel 2022 a Megève). Il trentenne ciclista danese ha festeggiato il 3° trionfo in stagione dopo le due frazioni vinte alla Volta Algarve e si è confermato atleta di grande affidabilità.

Bis al Giro 2023 per la Danimarca

Magnus Cort Nielsen ha firmato il bis della Danimarca al Giro d’Italia 2023 dopo il trionfo di Mads Pedersen a Napoli ed ha portato a 14 i successi totali individuali di corridori danesi nella storia della corsa rosa. Il primo assoluto fu collezionato nel 1967 da Ole Ritter nella crono Mantova-Verona, mentre questa è la seconda volta in cui i danesi portano a casa più di un successo parziale in una singola edizione. Era accaduto soltanto nel 1989 quando furono addirittura tre: di Carlsen, Riis e Skibby.

Ecco nel dettaglio le affermazioni della Danimarca al Giro in tappe individuali:

  • Ole Ritter nel 1967 a Verona (cronometro), nel 1969 a Pavia e nel 1971 a Milano (cronometro)
  • Jorgen Marcussen nel 1980 a Pisa (cronometro)
  • John Carlsen nel 1989 sul Gran Sasso
  • Bjarne Riis nel 1989 a Gubbio e nel 1993 ad Agrigento
  • Jesper Skibby nel 1989 a Tortona
  • Rolf Sorensen nel 1995 a Salerno
  • Nicolai Bo Larsen nel 1996 a Biella
  • Chris Anker Sorensen nel 2010 sul Terminillo
  • Lars Bak nel 2012 a Sestri Levante
  • Mads Pedersen nel 2023 a Napoli
  • Magnus Cort Nielsen nel 2023 a Viareggio

Le altre curiosità di oggi

Derek Gee ha collezionato il secondo piazzamento d’onore al Giro d’Italia 2023 bissando il 2° posto centrato a Fossombrone, mentre il comunque bravissimo Alessandro De Marchi ha regalato all’Italia l’ottavo podio di questa edizione (con le uniche vittorie che restano quelle di Jonathan Milan e di Davide Bais). In totale per i nostri colori, visti il 6° posto di Oldani, il 7° di Milan, il 9° di Maestri e il 10° di Fiorelli, sono arrivati fin qui 32 piazzamenti in top ten.

La Danimarca ha centrato con Magnus Cort Nielsen il 30° successo stagionale, 8° trionfo contando solo le gare UCI World Tour e ha raggiunto al terzo posto di questa speciale graduatoria la Gran Bretagna (Italia a quota 5 vittorie e 21 podi complessivi).


Vuoi rivedere le interviste video realizzate alla partenza del Giro d’Italia 2023?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Bis danese nella seconda tappa Giro del Delfinato 2024 con Magnus Cort Nielsen

Due frazioni e due vittorie danesi al 76° Critérium du Dauphiné. Pedersen all’esordio, Cort Nielsen nella seconda tappa Giro del Delfinato 2024. Per lui primo centro stagionale.

Statistiche Grandi Giri 2024 dopo il trionfo di Pogacar alla corsa rosa

Tadej Pogacar ha aggiornato le sue statistiche Grandi Giri dopo il trionfo alla corsa rosa 2024: è il 22° con 3 trionfi e si è portato al 19° posto all-time per numero di podi. Slovenia nazione regina!

Statistiche Giro d’Italia 2024: il focus sui risultati azzurri

Le 3 vittorie di tappa e la maglia ciclamino di Milan, il 5° posto nella generale e la maglia bianca di Tiberi, i sigilli di Vendrame e Ganna le note liete per il ciclismo azzurro. Le statistiche Giro d’Italia

Giro d’Italia Pogacar festeggia il trionfo nell’edizione 2024, a Merlier l’ultimo sprint

L'ultima tappa della corsa rosa 2024 è di Tim Merlier. Giro d'Italia, Pogacar corona il sogno rosa sulla scia dei trionfi più significativi di sempre. Le statistiche.

Trionfo Pogacar, Giro d’Italia 2024 in cassaforte da padrone

Sesta frazione vinta dal campione sloveno che mette il punto esclamativo sul trionfo in rosa. Pogacar - Giro d’Italia 2024, un binomio perfetto, una meraviglia da record per chi ama il ciclismo!

TI POTREBBE PIACERE

Tour de France 2024: Pogacar festeggia il trionfo vincendo anche la crono

La tappa 21 certifica il trionfo al Tour de France di Pogacar. Per Tadej terza Grande Boucle in bacheca in un 2024 che lo porta a essere l'ottavo nella storia a firmare nello stesso anno la doppietta Giro-Tour.

Pogacar si prende anche la tappa 20 Tour de France 2024 e certifica il trionfo finale

Altra vittoria di Tadej Pogacar in questo super Tour de France 2024. Il campione sloveno firma la cinquina, sale a 16 i successi in carriera alla Grande Boucle e certifica il trionfo finale, tra nuovi record.

Tadej Pogacar cala il poker nella tappa 19 e ipoteca il trionfo al Tour de France 2024

Altra perla di Tadej Pogacar che ipoteca il trionfo finale salendo a 18 vittorie stagionali, portando a 4 le tappe vinte al Tour de France 2024 e a15 quelle totali in carriera alla Grande Boucle.

Successo in fuga di Campenaerts nella tappa 18 Tour de France 2024

Victor Campenaerts si è aggiudicato la tappa 18 Tour de France 2024 e ha colto il primo successo in carriera alla Grande Boucle. In questa edizione 12 corridori a segno e 5 frazioni vinte dal Belgio.

Tappa 17 Tour de France 2024: vittoria storica di Richard Carapaz

Richard Carapaz ha firmato la tappa 17 Tour de France 2024 ed è il primo ecuadoriano a vincere una frazione della Grande Boucle. Sono 35 i paesi a segno nella storia del Tour. Pogacar sempre in giallo.

Sontuoso tris di Philipsen nella tappa 16 Tour de France 2024

Vincendo la tappa 16 Tour de France 2024 il belga Jasper Philipsen ha portato a 3 i successi di questa edizione e a 9 quelli totali al Tour. Per lui 7 centri in stagione, 6 in gare World Tour 2024.