domenica, 21 Aprile 2024

Philipsen concede il bis consecutivo al Tour 2023

Jasper Philipsen si conferma il miglior velocista della Grande Boucle vincendo anche a Nogaro, Adam Yates porta a 100 i giorni in maglia gialla di ciclisti britannici al Tour dal 2000 ad oggi.

HOMEPillole CiclopichePhilipsen concede il bis consecutivo al Tour 2023

A Nogaro è ancora Philipsen il più veloce

Due affermazioni su altrettante volate per Jasper Philipsen che si conferma lo sprinter più in forma del Tour de France 2023. Il belga ha infatti primeggiato sul traguardo di Nogaro, aggiudicandosi la quarta tappa della Grande Boucle numero 110.

Successo meno netto rispetto a quello di ieri, ma bis consecutivo servito grazie alla solita poderosa accelerazione, resa possibile dal fenomenale lancio di Mathieu Van der Poel. L’olandese si è messo ancora una volta a disposizione di Philipsen che ha capitalizzato il lavoro del compagno battendo l’australiano Caleb Ewan, il tedesco Phil Bauhaus, il francese Bryan Coquard ed il britannico Mark Cavendish.

Fuori dai giochi per una caduta Jakobsen, attardati Van Aert (9°) e Pedersen (10°), mentre Luca Mozzato con il suo 12° posto (stesso piazzamento di ieri) è stato ancora una volta il miglior azzurro al traguardo. Invariata la classifica generale con il britannico Adam Yates che ha difeso senza patemi la maglia gialla. In attesa della tappa di domani, caratterizzata da varie difficoltà altimetriche e già segnata in rosso dai favoriti per il trionfo finale.

Philipsen al bis consecutivo, Belgio a 16 successi World Tour

Con quello odierno sono diventati 4 i successi in carriera di Jasper Philipsen al Tour de France: nella passata edizione a Carcassonne e a Parigi e in questo 2023 prima a Bayonne e poi a Nogaro. Il belga nativo di Mol è salito tra l’altro a quota 8 affermazioni stagionali ed ha così raggiunto nella speciale classifica il connazionale Evenepoel.

Importante sottolineare come 5 di questi sigilli siano arrivati in gare UCI World Tour, numero che permette a Philipsen di portarsi da solo al quinto posto nella graduatoria guidata da Primoz Roglic a quota 9 centri, seguito con 7 da Evenepoel, Pogacar e Vingegaard. Grazie alla spettacolare volata di Jasper, il Belgio si è portato a 16 affermazioni stagionali World Tour eguagliando il primato della Slovenia.

L’ultimo ciclista ad aggiudicarsi due tappe di fila al Tour prima di Philipsen era stato Tadej Pogacar che lo scorso anno vinse la 6ª e la 7ª frazione, dettando legge a Longwy e a La Planches des Belles Filles.

Britannici a quota 100 maglie gialle dal 2000 ad oggi

Adam Yates ha difeso la leadership in classifica ed ha così portato a 100 i giorni in maglia gialla di corridori britannici nelle edizioni della Grande Boucle che si sono corse dal 2000 ad oggi (8 di questi proprio di Adam Yates, considerando i 4 del Tour 2020 e i 4 di quello attuale). A inaugurare la serie fu David Millar nella crono di Futurscope del 2000.

Per la quarta frazione consecutiva, infine, nessun ciclista italiano si è classificato tra i migliori dieci.

Le precedenti tappe del Tour 2023

Di seguito le principali curiosità statistiche, tappa per tappa, del 110° Tour de France. Per sapere di più su quanto accaduto nei giorni precedenti:


Vuoi rivivere quanto accaduto nella seconda tappa del Tour de France 2023?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Classiche del Nord 2024: le statistiche sulle Monumento nel pavé

La Parigi Roubaix dominata da Van der Poel ha chiuso la fase delle Classiche del Nord 2024 sul pavé. Tra le curiosità la seconda doppietta Vdp-Philipsen e la giornata senza acuti degli italiani.

Van der Poel ha dominato la Parigi Roubaix 2024, eguagliando Van Looy!

La Parigi Roubaix 2024 ha premiato Mathieu Van der Poel. Per l’olandese bis consecutivo e come fatto da Van Looy nel 1962 accoppiata Fiandre – Roubaix nella stessa stagione in maglia iridata!

I favoriti per la vittoria della Parigi Roubaix 2024

Mathieu Van der Poel è il principale favorito per la Parigi Roubaix 2024. L’olandese cerca il bis consecutivo e in caso di vittoria eguaglierebbe la storica impresa compiuta da Van Looy nel 1962.

Gand Wevelgem 2024: favoriti e statistiche

La Gand Wevelgem 2024 è una delle Classiche del Nord più attese della stagione. Nelle 85 edizioni disputate finora il Belgio ha ottenuto 50 successi. Per l’Italia 7 vittorie e 27 podi totali.

Pogacar bis alla Volta a Catalunya 2024, Ulissi a segno alla Coppi e Bartali

Seconda vittoria di tappa alla Volta a Catalunya 2024 per Tadej Pogacar, sigillo dell’azzurro Diego Ulissi alla Coppi e Bartali, doppietta del belga Jasper Philipsen alla Brugge – De Panne.

TI POTREBBE PIACERE

Juan Pedro Lopez ha vinto il Tour of the Alps 2024

Lo spagnolo Juan Pedro Lopez ha firmato il Tour of the Alps 2024 precedendo sul podio l’australiano Ben O’Connor e l’azzurro Antonio Tiberi. Per l’Italia anche la tappa vinta da De Marchi.

Freccia Vallone 2024: spunto vincente di Stephen Williams

Stephen Williams ha vinto la Freccia Vallone 2024 e ha regalato il primo successo in questa corsa alla Gran Bretagna. Sul podio anche Vauquelin e Van Gils, miglior italiano Formolo 24°.

Thomas Pidcock ha vinto l’Amstel Gold Race 2024

Il successo di Thomas Pidcock all’Amstel Gold Race 2024 è il primo di un britannico nella classica olandese. Sul podio anche Hirschi e Benoot. Per Pidcock la rivincita dopo il 2° posto del 2021.

Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024

Il trentunenne Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024 e ha firmato i primi sigilli stagionali del Kazakistan. Successi di tappa anche per Zanoncello, Christen e Sivakov.

Domenica l’Amstel Gold Race 2024: storia e statistiche in chiave Italia

In attesa dell’Amstel Gold Race 2024 ecco le statistiche sui migliori risultati italiani nella storia della corsa olandese. Fin qui 7 trionfi e 25 podi, miglior azzurro Gasparotto.

Van der Poel ha dominato la Parigi Roubaix 2024, eguagliando Van Looy!

La Parigi Roubaix 2024 ha premiato Mathieu Van der Poel. Per l’olandese bis consecutivo e come fatto da Van Looy nel 1962 accoppiata Fiandre – Roubaix nella stessa stagione in maglia iridata!