domenica, 21 Aprile 2024

Tutto pronto per la Liegi Bastogne Liegi 2023

Belgio leader nella classifica per nazioni della Liegi Bastogne Liegi, Merckx il miglior specialista, Pogacar a caccia dell'ennesima impresa del 2023

HOMEPillole CiclopicheTutto pronto per la Liegi Bastogne Liegi 2023

Domani la 109ª Liegi Bastogne Liegi

L’entusiasmante primavera 2023 delle Classiche Monumento si concluderà domani in Belgio con la 109ª edizione della Liegi Bastogne Liegi. Lo spettacolo sarà ancora una volta assicurato, come già avvenuto in stagione alla Milano-Sanremo, al Giro delle Fiandre e alla Parigi-Roubaix. Si tratta della Monumento più antica considerando che la prima edizione si corse nel 1892 (successo del belga Léon Houa) e per questo motivo è soprannominata la “Doyenne”, la “Decana” delle Classiche appunto.

Liegi Bastogne Liegi: Belgio leader per vittorie

Il Belgio guida la classifica per nazioni con 60 affermazioni e 174 podi complessivi, davanti all’Italia che nella storia della Liegi Bastogne Liegi ha conquistato 12 successi e 34 piazzamenti totali tra i migliori tre. Sono in tutto 15 le nazioni che hanno centrato vittorie, 20 quelle salite almeno una volta sul podio. Lo scorso anno fu dominio belga con il trionfo di Remco Evenepoel davanti ai connazionali Quinten Hermans e Wout Van Aert.

Merckx il miglior interprete della Liegi

In testa alla classifica individuale per numero di affermazioni alla Liegi Bastogne Liegi c’è Eddy Merckx. Il “cannibale” belga nella sua immensa carriera ha vinto 5 volte la “Doyenne” (1969, 1971, 1972, 1973, 1975) e centrato nel complesso 7 piazzamenti tra i migliori tre (considerando anche il 2° posto del 1967 e il 3° del 1970).

Stesso numero di podi, ma con una vittoria in meno per lo spagnolo Alejandro Valverde, dominatore nel 2006, nel 2008, nel 2015 e nel 2017. A quota 4 trionfi anche l’italianissimo Moreno Argentin che firmò il prestigioso poker aggiudicandosi le edizioni 1985, 1986, 1987 e 1991. Sono 82 in totale i ciclisti che hanno scritto il proprio nome nell’albo d’oro e 224 quelli saliti almeno una volta sul podio.

Liegi Bastogne Liegi: Italia a secco dal 2007

L’Italia occupa come detto il secondo posto nella classifica per nazioni con 12 trionfi e 34 podi complessivi sulle 108 edizioni fin qui corse, ma non vince dal 2007 (quanto Danilo Di Luca si impose davanti a Valverde e al lussemburghese Frank Schleck) e negli ultimi 10 anni ha collezionato un solo piazzamento sul podio (nel 2019 Davide Formolo 2° alle spalle del danese Jakob Fuglsang).

La Liegi Bastogne Liegi è la Monumento che l’Italia non vince da più tempo. Sono infatti 15 le edizioni senza sigilli azzurri (dal 2007 al 2022 compreso). Solo due volte il digiuno nella storia della “Doyenne” è stato più lungo per il nostro movimento: le 50 edizioni trascorse fino al primo successo firmato da Carmine Preziosi nel 1965 e i 16 anni di attesa per arrivare al secondo trionfo, quello di Silvano Contini del 1982.

Questi 7 i vincitori italiani della Liegi Bastogne Liegi

  • Carmine Preziosi nel 1965
  • Silvano Contini nel 1982
  • Moreno Argentin nel 1985, nel 1986, nel 1987 e nel 1991
  • Michele Bartoli nel 1997 e nel 1998
  • Paolo Bettini nel 2000 e nel 2002
  • Davide Rebellin nel 2004,
  • Danilo Di Luca nel 2007

Pogacar, Evenepoel o un nome a sorpresa?

Tanti i motivi di interesse per la Liegi Bastogne Liegi 2023. Lo sloveno Tadej Pogacar realizzerà un’altra memorabile impresa? Assisteremo al bis dell’iridato Remco Evenepoel? Avremo un vincitore diverso rispetto ai due grandi favoriti? Riuscirà l’Italia ad interrompere il digiuno? Domani la risposta a queste domande, con una sola grande certezza: sarà una gara ricca di emozioni!


In attesa della Liegi Bastogne Liegi 2023 vuoi rivivere l’impresa compiuta da Pogacar all’Amstel Gold Race?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Liegi Bastogne Liegi 2024: favoriti e storia della corsa

Pogacar e Van der Poel i più attesi per la Liegi Bastogne Liegi 2024. Nella storia della Decana il Belgio ha ottenuto 61 vittorie, 15 le nazioni a segno, Merckx il migliore di sempre.

Juan Pedro Lopez ha vinto il Tour of the Alps 2024

Lo spagnolo Juan Pedro Lopez ha firmato il Tour of the Alps 2024 precedendo sul podio l’australiano Ben O’Connor e l’azzurro Antonio Tiberi. Per l’Italia anche la tappa vinta da De Marchi.

Freccia Vallone 2024: spunto vincente di Stephen Williams

Stephen Williams ha vinto la Freccia Vallone 2024 e ha regalato il primo successo in questa corsa alla Gran Bretagna. Sul podio anche Vauquelin e Van Gils, miglior italiano Formolo 24°.

Storia Liegi Bastogne Liegi: 12 vittorie azzurre in attesa dell’edizione 2024

La Liegi Bastogne Liegi chiuderà la primavera delle Classiche del Nord 2024. Nelle prime 109 edizioni l’Italia ha ottenuto 12 vittorie e 34 podi. Ultima gioia azzurra nel 2007 grazie a Di Luca.

Domani la Freccia Vallone 2024: storia e statistiche

La Freccia Vallone 2024 è il penultimo atto delle Classiche del Nord. Belgio leader con 39 vittorie, per l’Italia 18 trionfi e 43 podi totali. Ultimo acuto azzurro di Rebellin nel 2009.

TI POTREBBE PIACERE

Juan Pedro Lopez ha vinto il Tour of the Alps 2024

Lo spagnolo Juan Pedro Lopez ha firmato il Tour of the Alps 2024 precedendo sul podio l’australiano Ben O’Connor e l’azzurro Antonio Tiberi. Per l’Italia anche la tappa vinta da De Marchi.

Freccia Vallone 2024: spunto vincente di Stephen Williams

Stephen Williams ha vinto la Freccia Vallone 2024 e ha regalato il primo successo in questa corsa alla Gran Bretagna. Sul podio anche Vauquelin e Van Gils, miglior italiano Formolo 24°.

Thomas Pidcock ha vinto l’Amstel Gold Race 2024

Il successo di Thomas Pidcock all’Amstel Gold Race 2024 è il primo di un britannico nella classica olandese. Sul podio anche Hirschi e Benoot. Per Pidcock la rivincita dopo il 2° posto del 2021.

Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024

Il trentunenne Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024 e ha firmato i primi sigilli stagionali del Kazakistan. Successi di tappa anche per Zanoncello, Christen e Sivakov.

Domenica l’Amstel Gold Race 2024: storia e statistiche in chiave Italia

In attesa dell’Amstel Gold Race 2024 ecco le statistiche sui migliori risultati italiani nella storia della corsa olandese. Fin qui 7 trionfi e 25 podi, miglior azzurro Gasparotto.

Van der Poel ha dominato la Parigi Roubaix 2024, eguagliando Van Looy!

La Parigi Roubaix 2024 ha premiato Mathieu Van der Poel. Per l’olandese bis consecutivo e come fatto da Van Looy nel 1962 accoppiata Fiandre – Roubaix nella stessa stagione in maglia iridata!