domenica, 21 Aprile 2024

Mathieu Van der Poel domina la E3 Harelbeke 2024

Van der Poel ha vinto grazie ad un favoloso assolo la E3 Harelbeke 2024 e ha riportato l’Olanda ad un trionfo che mancava dal 2003. È il terzo di sempre a imporsi in maglia iridata.

HOME#CiclopicoStatsMathieu Van der Poel domina la E3 Harelbeke 2024

E3 Harelbeke 2024: impresa in maglia iridata di Van der Poel

Una cavalcata trionfale per mettere a segno il primo successo stagionale e regalarsi una delle Classiche del Nord più prestigiose. L’olandese Mathieu Van der Poel ha dominato la scena nella E3 Harelbeke 2024 (oggi nota come E3 Saxo Classic) e si è confermato ancora una volta campione straordinario. Ha tentato il primo allungo a 78 km dal traguardo, ha fatto la differenza sul Paterberg (uno dei punti simbolo di questa corsa) e nei successivi 44 km ha tenuto un ritmo forsennato impedendo al belga Wout Van Aert e agli altri avversari di riagganciarlo.

Grazie alla sua pedalata elegante e potente, con magistrale lucidità tattica, facendo valere quel talento cristallino che ha portato un raggio di sole anche in una giornata molto piovosa. La sua maglia iridata ha illuminato la E3 Harelbeke 2024 permettendo a tutti gli appassionati di assistere ad un eccelso spettacolo. Peccato per il mancato duello con il rivale di sempre Van Aert, scivolato banalmente sul Paterberg. Il belga è stato caparbio nel mettersi all’inseguimento solitario per tanti chilometri, ma nel finale è andato in crisi e ha perso ulteriore terreno. Le difficoltà del belga non tolgono nulla alla forza di VdP, anzi ne esaltano ancora di più tenacia, classe e resistenza!

Van der Poel ha inflitto distacchi rilevanti ai tre belgi che si sono piazzati alle sue spalle: 1’31” a Jasper Stuyven, 1’34” a Wout Van Aert, 1’48” a Tim Wellens. Al 5° posto è arrivato Jorgenson (Usa), poi Narvaez (Ecu), Politt (Ger) e Skujins (Let), mentre al 9° posto si è classificato Vincenzo Albanese, il migliore tra gli italiani (a 2’48”). Gara di alto spessore, come del resto sempre accade nelle Classiche del Nord.

I numeri di VdP dopo la vittoria all’E3 Harelbeke 2024

Mathieu Van der Poel ha ottenuto all’E3 Harelbeke 2024 il primo successo stagionale (al secondo giorno di gara dopo il 10° posto collezionato sabato 16 marzo in una Milano-Sanremo corsa comunque da assoluto protagonista) ed è diventato il 51° corridore a scrivere il proprio nome nell’albo d’oro della competizione belga. Ha migliorato i piazzamenti del 2021 (3° dietro al danese Asgreen e al francese Sénéchal) e del 2023 (2° battuto da Van Aert) e ha riportato l’Olanda sul gradino più alto del podio a 21 anni di distanza dal trionfo firmato nel 2003 da Steven de Jongh (davanti al tedesco Steffen Wesemann).

Van der Poel è il terzo di sempre ad imporsi ad Harelbeke in maglia iridata. Prima di lui ci erano riusciti solo il connazionale Jan Raas nel 1980 e il belga Tom Boonen nel 2006. Per l’Olanda si tratta del settimo successo in questa che è tra le Classiche del Nord più prestigiose. Nelle 66 edizioni disputate finora Belgio in testa alla classifica per nazioni con 40 affermazioni, l’Italia resta terza con 4 centri (ultimo quello di Filippo Pozzato nel 2009).

Stuyven è salito per la prima volta sul podio della E3 Saxo Classic, Van Aert si è piazzato per la quarta volta tra i migliori tre nella gara di casa dopo il 2° posto firmato nel 2019 (alle spalle del ceco Zdenek Stybar) e i trionfi collezionati consecutivamente nel 2022 e nell’edizione 2023 della E3 Harelbeke.

Van der Poel è il quarto olandese a centrare il massimo risultato in gare World Tour 2024 (dopo Kooij, De Kleijn, Van den Berg) e ha portato a 6 le affermazioni stagionali della sua nazione nelle competizioni del principale circuito UCI (secondo posto nella graduatoria relativa dietro al Belgio).

Podio Parigi Roubaix 2023 - Vittoria Mathieu Van der Poel. Foto: Redazione Ciclopico Webzine
Il podio della Parigi Roubaix 2023. Foto: Redazione Ciclopico Webzine

Volta a Catalunya 2024: gioia francese con Laurance

Nella giornata di oggi non soltanto il meraviglioso trionfo di Van der Poel alla E3 Harelbeke 2024, ma anche il primo successo stagionale francese in gare World Tour. Merito di Axel Laurance che ha battuto in volata l’olandese Marijn Van den Berg ed il connazionale Bryan Coquard firmando a Viladecans la quinta tappa della Volta a Catalunya.

La Francia è diventata la quindicesima nazione con almeno una vittoria nelle corse World Tour 2024, mentre con le prime volte di Van der Poel e di Laurence i corridori a bersaglio nelle competizioni del più importante calendario UCI diventano 27. Il leader della Volta a Catalunya 2024 resta lo sloveno Pogacar che si era portato in testa alla classifica dominando a Vallter 2000).

Archie Ryan vincendo la quarta frazione della Coppi e Bartali ha regalato all’Irlanda la seconda affermazione stagionale considerando tutte le competizioni men elite, il belga Simon Dehairs ed il ceco Daniel Babor si sono imposti nelle frazioni odierne di Olympia’s Tour e Volta ao Alentejo.

E ora l’attenzione si sposta verso la Gand-Wevelgem di domenica 24 marzo, un’altra delle bellissime Classiche del Nord 2024!


Vuoi rivedere le interviste video realizzate alla Strade Bianche 2024?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Liegi Bastogne Liegi 2024: favoriti e storia della corsa

Pogacar e Van der Poel i più attesi per la Liegi Bastogne Liegi 2024. Nella storia della Decana il Belgio ha ottenuto 61 vittorie, 15 le nazioni a segno, Merckx il migliore di sempre.

Juan Pedro Lopez ha vinto il Tour of the Alps 2024

Lo spagnolo Juan Pedro Lopez ha firmato il Tour of the Alps 2024 precedendo sul podio l’australiano Ben O’Connor e l’azzurro Antonio Tiberi. Per l’Italia anche la tappa vinta da De Marchi.

Freccia Vallone 2024: spunto vincente di Stephen Williams

Stephen Williams ha vinto la Freccia Vallone 2024 e ha regalato il primo successo in questa corsa alla Gran Bretagna. Sul podio anche Vauquelin e Van Gils, miglior italiano Formolo 24°.

Storia Liegi Bastogne Liegi: 12 vittorie azzurre in attesa dell’edizione 2024

La Liegi Bastogne Liegi chiuderà la primavera delle Classiche del Nord 2024. Nelle prime 109 edizioni l’Italia ha ottenuto 12 vittorie e 34 podi. Ultima gioia azzurra nel 2007 grazie a Di Luca.

Domani la Freccia Vallone 2024: storia e statistiche

La Freccia Vallone 2024 è il penultimo atto delle Classiche del Nord. Belgio leader con 39 vittorie, per l’Italia 18 trionfi e 43 podi totali. Ultimo acuto azzurro di Rebellin nel 2009.

TI POTREBBE PIACERE

Juan Pedro Lopez ha vinto il Tour of the Alps 2024

Lo spagnolo Juan Pedro Lopez ha firmato il Tour of the Alps 2024 precedendo sul podio l’australiano Ben O’Connor e l’azzurro Antonio Tiberi. Per l’Italia anche la tappa vinta da De Marchi.

Freccia Vallone 2024: spunto vincente di Stephen Williams

Stephen Williams ha vinto la Freccia Vallone 2024 e ha regalato il primo successo in questa corsa alla Gran Bretagna. Sul podio anche Vauquelin e Van Gils, miglior italiano Formolo 24°.

Thomas Pidcock ha vinto l’Amstel Gold Race 2024

Il successo di Thomas Pidcock all’Amstel Gold Race 2024 è il primo di un britannico nella classica olandese. Sul podio anche Hirschi e Benoot. Per Pidcock la rivincita dopo il 2° posto del 2021.

Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024

Il trentunenne Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024 e ha firmato i primi sigilli stagionali del Kazakistan. Successi di tappa anche per Zanoncello, Christen e Sivakov.

Domenica l’Amstel Gold Race 2024: storia e statistiche in chiave Italia

In attesa dell’Amstel Gold Race 2024 ecco le statistiche sui migliori risultati italiani nella storia della corsa olandese. Fin qui 7 trionfi e 25 podi, miglior azzurro Gasparotto.

Van der Poel ha dominato la Parigi Roubaix 2024, eguagliando Van Looy!

La Parigi Roubaix 2024 ha premiato Mathieu Van der Poel. Per l’olandese bis consecutivo e come fatto da Van Looy nel 1962 accoppiata Fiandre – Roubaix nella stessa stagione in maglia iridata!