domenica, 16 Giugno 2024

Dainese in trionfo nella tappa numero 17 del Giro d’Italia 2023

Alberto Dainese ha preceduto Jonathan Milan e ha bissato il sigillo dello scorso anno alla corsa rosa. Per l'Italia fin qui al Giro 3 successi, 13 podi e 57 top ten.

HOMEGrandi GiriGiro d'ItaliaDainese in trionfo nella tappa numero 17 del Giro d’Italia 2023

Dainese vince il derby italiano con Milan

Meravigliosa volata sul rettilineo di Caorle a decidere la diciassettesima tappa del Giro d’Italia 2023 e duello tutto azzurro che ha visto Alberto Dainese precedere di un soffio Jonathan Milan. Un finale emozionante ed intenso che si è risolto sul filo del rasoio e che ha premiato il venticinquenne sprinter veneto, protagonista di una spettacolare progressione. Al 3° posto l’australiano Matthew Matthews seguito dagli italiani Niccolò Bonifazio e Simone Consonni. Nella top ten anche Andrea Pasqualon (7°) e Simone Oldani (9°).

Dainese si è aggiudicato la tappa con pieno merito resistendo grazie ad un superlativo colpo di reni alla solita poderosa rimonta di Milan, partito però ancora una volta da una posizione troppo arretrata. Bello vedere due giovani azzurri a giocarsi il successo!

Il britannico Geraint Thomas, come da facile previsione, ha difeso agevolmente la maglia rosa e comanda la classifica con 18” sul portoghese Almeida, 29” sullo sloveno Roglic, 2’50” sull’azzurro Caruso e 3’03” sull’irlandese Dunbar. Situazione invariata quindi alla vigilia dei due tapponi di montagna che, con la crono di sabato, decideranno le sorti del 106° Giro d’Italia.

Geraint Thomas in maglia rosa al termine della diciassettesima tappa del Giro d'Italia 2023. Photo Credits: LaPresse
Geraint Thomas in maglia rosa al termine della diciassettesima tappa del Giro d’Italia 2023. Photo Credits: LaPresse

Seconda vittoria al Giro per Dainese

Alberto Dainese ha conquistato il primo successo stagionale e ha festeggiato per la seconda volta in carriera alla corsa rosa, bissando il trionfo ottenuto nel 2022 a Reggio Emilia (in quel caso il 18 maggio). Per l’Italia è maturata la terza affermazione parziale al Giro 106, dopo i sigilli di Jonathan Milan e da Davide Bais, stesso numero della Germania, andata a segno due volte con Nico Denz ed una con Pascal Ackermann.

Il ciclismo azzurro ha collezionato la 201ª vittoria di tappa alla corsa rosa nel nuovo millennio (la 66ª nelle 262 frazioni individuali corse dal 2012 ad oggi) e il 6° successo stagionale in competizioni World Tour (sommano a quelle del Giro, i sigilli di Bettiol al Tour Down Under, di Ganna alla Tirreno-Adriatico e di Ciccone al Catalunya).

Grazie anche al 2° posto di Milan i podi azzurri in stagione nelle principali gare del calendario internazionale sono diventati in totale 26, lo stesso numero della Gran Bretagna, dietro solo al Belgio che guida la speciale classifica a quota 31.

Le altre curiosità di giornata

I piazzamenti in top ten dei corridori azzurri nelle 17 tappe del Giro d’Italia fin qui disputate sono diventati grazie ai risultati odierni 57, mentre i podi sono saliti a 13. Alberto Dainese non si era prima di oggi ancora classificato tra i migliori dieci, mentre Jonathan Milan dopo l’affermazione di San Salvo è arrivato quattro volte secondo.

Michael Matthews, già trionfatore a Melfi, ha portato a 6 i podi al Giro 2023 dell’Australia, il britannico Geraint Thomas ha indossato per la sesta volta la maglia rosa.


Vuoi rileggere le curiosità statistiche della sedicesima tappa del Giro d’Italia 2023?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Statistiche Grandi Giri 2024 dopo il trionfo di Pogacar alla corsa rosa

Tadej Pogacar ha aggiornato le sue statistiche Grandi Giri dopo il trionfo alla corsa rosa 2024: è il 22° con 3 trionfi e si è portato al 19° posto all-time per numero di podi. Slovenia nazione regina!

Statistiche Giro d’Italia 2024: il focus sui risultati azzurri

Le 3 vittorie di tappa e la maglia ciclamino di Milan, il 5° posto nella generale e la maglia bianca di Tiberi, i sigilli di Vendrame e Ganna le note liete per il ciclismo azzurro. Le statistiche Giro d’Italia

Giro d’Italia, Pogacar festeggia il trionfo nell’edizione 2024, a Merlier l’ultimo sprint

L'ultima tappa della corsa rosa 2024 è di Tim Merlier. Giro d'Italia, Pogacar corona il sogno rosa sulla scia dei trionfi più significativi di sempre. Le statistiche.

Trionfo Pogacar, Giro d’Italia 2024 in cassaforte da padrone

Sesta frazione vinta dal campione sloveno che mette il punto esclamativo sul trionfo in rosa. Pogacar - Giro d’Italia 2024, un binomio perfetto, una meraviglia da record per chi ama il ciclismo!

Fuga vincente di Andrea Vendrame nella tappa 19 Giro d’Italia 2024

Nella tappa 19 Giro d’Italia 2024 arriva il quinto successo azzurro di questa corsa rosa. Merito di Andrea Vendrame che a Sappada conquista il primo trionfo stagionale. Invariata la classifica!

TI POTREBBE PIACERE

Trionfo di Roglic al Giro del Delfinato 2024

Ultima tappa a Rodriguez davanti a Jorgenson nel giorno del trionfo di Roglic al Giro del Delfinato 2024. Sloveno al bis dopo il successo del 2022. Al Tour de Suisse prologo al belga Lampaert.

Italiani al Tour de France: i migliori risultati nella storia in vista del 2024

In attesa dell’edizione 2024, i ciclisti italiani al Tour de France hanno trionfato 10 volte e ottenuto in totale 41 podi finali. Bottecchia, Bartali e Coppi a quota due successi.

Giro di Svizzera 2024: favoriti, tappe e statistiche

Dal 9 al 16 giugno il Giro di Svizzera 2024 con tanti big al via. Nella storia il miglior interprete è l'azzurro Fornara, per l'Italia in totale 19 successi. Nel complesso 68 i corridori a segno!

Statistiche Giro d’Italia 2024: il focus sui risultati azzurri

Le 3 vittorie di tappa e la maglia ciclamino di Milan, il 5° posto nella generale e la maglia bianca di Tiberi, i sigilli di Vendrame e Ganna le note liete per il ciclismo azzurro. Le statistiche Giro d’Italia

Giro d’Italia, Pogacar festeggia il trionfo nell’edizione 2024, a Merlier l’ultimo sprint

L'ultima tappa della corsa rosa 2024 è di Tim Merlier. Giro d'Italia, Pogacar corona il sogno rosa sulla scia dei trionfi più significativi di sempre. Le statistiche.

Trionfo Pogacar, Giro d’Italia 2024 in cassaforte da padrone

Sesta frazione vinta dal campione sloveno che mette il punto esclamativo sul trionfo in rosa. Pogacar - Giro d’Italia 2024, un binomio perfetto, una meraviglia da record per chi ama il ciclismo!