martedì, 21 Maggio 2024

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: vittoria di Valentin Paret Peintre

Doppietta transalpina nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 con il primo successo in carriera di Valentin Paret Peintre e il 2° posto di Romain Bardet. Francia a quota 77 vittorie nella storia del Giro.

HOMEGrandi GiriGiro d'ItaliaTappa 10 Giro d’Italia 2024: vittoria di Valentin Paret Peintre

Valentin Paret-Peintre firma la tappa 10 Giro d’Italia 2024

Il primo successo da professionista non si dimentica mai, se poi arriva alla corsa rosa allora la gioia è infinita. Per conferma basta chiedere al giovane Valentin Paret-Peintre. Il ventitreenne francese (nato ad Annemasse il 14 gennaio 2001) ha vinto infatti la tappa 10 Giro d’Italia 2024, staccando i compagni di fuga sulla salita di Bocca della Selva, grazie a una favolosa azione. L’ultimo a perdere le ruote del più giovane tra i Paret-Peintre è stato il suo connazionale Romain Bardet, giunto al traguardo con 29” di distacco.

Al 3° posto di giornata lo sloveno Jan Tratnik che ad inizio scalata aveva provato l’attacco solitario, a 1’18” l’italiano Andrea Bagioli (finalmente tra i protagonisti della corsa rosa), a 1’25 il quintetto composto da reduci della fuga che ha animato la tappa 10 Giro d’Italia 2024: Aurélien Paret-Peintre (fratello maggiore di Valentin), il tedesco Simon Geschke, gli azzurri Filippo Zana e Domenico Pozzovivo. Da segnalare anche il 9° posto a 1’41” di un altro italiano, Nicola Conci.

I big della classifica generale non si sono mossi in prima persona e hanno lasciato spazio alla fuga, tagliando il traguardo a oltre 3 minuti. Nel rettilineo finale l’australiano Ben O’Connor ha allungato e sulle sue ruote son rimasti Daniel Martinez, Geraint Thomas ed il leader Tadej Pogacar, Einer Rubio (tutti a 3’14” dal vincitore di giornata). Da segnalare i 4” persi da Tiberi, Hirt e Fortunato e i 13” lasciati sul piatto da Uijtdebroeks.

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: il borsino dei favoriti

La tappa 10 del Giro d’Italia 2024 non ha generato grossi cambiamenti. Pogacar ha controllato la situazione senza tentare allunghi e si è confermato ovviamente in maglia rosa, Tiberi si è fatto vedere ma nel finale ha pagato il cambio di ritmo, O’Connor e Martinez sono sembrati davvero brillanti, Fortunato si è difeso con grinta, Zana e Bardet hanno recuperato terreno in classifica, Uijtdebroeks tra i big è sembrato quello più affaticato, Thomas si conferma attento regolarista.

La classifica dopo la tappa 10 Giro d’Italia 2024

Ovviamente Tadej Pogacar si è confermato in maglia rosa al termine della tappa 10 del Giro d’Italia 2024, con distacchi sostanzialmente invariati rispetto ai principali antagonisti. Il campione sloveno comanda infatti la classifica con 2’40” sul colombiano Daniel Martinez, 2’58” sul britannico Geraint Thomas e 3’39” sull’australiano Ben O’Connor. Al 5° posto con un ritardo di 4’15” il Cian Uijtdebroeks, al 6° con un gap di 4’27” Antonio Tiberi che resta miglior italiano in graduatoria al Giro 107.

Grazie all’azione odierna il francese Romain Bardet si è portato al 7° posto con un divario dalla vetta di 4’57”, poi in 8ª e 9ª posizione troviamo gli azzurri Lorenzo Fortunato e Filippo Zana, distanziati rispettivamente di 5’19” e 5’23”. La top ten del Giro d’Italia 2024 è completata dal colombiano Einer Rubio (a 5’28”), mentre tra i migliori venti ci sono altri tre corridori italiani: Domenico Pozzovivo è 15° a 7’34”, Davide Piganzoli è 18° a 11’30”, Giovanni Aleotti è 20° a 14’15”.

Tadej Pogacar in maglia rosa dopo la nona tappa del Giro d'Italia 2024
Tadej Pogacar in maglia rosa dopo la nona tappa del Giro d’Italia 2024. Photo Credits: LaPresse

Le maglie del Giro d’Italia 2024 e le altre curiosità

Nessuna novità nelle quattro classifiche di rendimento dopo la tappa 10 del Giro d’Italia 2024. Tadej Pogacar oltre alla maglia rosa in qualità di primatista della generale ha confermato anche la maglia azzurra quale leader dei Gran Premi della Montagna, Cian Uijtdebroeks nonostante i secondi persi nel finale ha difeso maglia bianca che spetta al miglior giovane della competizione e Jonathan Milan ha mantenuto la maglia ciclamino relativa alla graduatoria a punti.

Tadej Pogacar ha vestito la maglia rosa per la nona frazione consecutiva e a ha portato a 18 i giorni totali da leader della classifica nella storia del Giro d’Italia della Slovenia. Con i buoni risultati odierni di Bagioli, Zana, Pozzovivo e Conci diventano 23 in totale i piazzamenti degli italiani tra i migliori dieci ottenuti nelle 10 tappe fin qui disputate della corsa color Gazzetta 2024. I podi restano cinque (tre di Jonathan Milan, uno a testa per Andrea Pietrobon e Filippo Ganna), le vittorie una soltanto (di Jonathan Milan ad Andora).

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: la prima volta di Valentin Paret-Peintre

Per Valentin Paret-Peintre quella di Bocca della Selva nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 è la prima vittoria in carriera tra i big. Il giovane transalpino, passato professionista nel 2022, si era già messo in luce in stagione al Tour of the Alps conquistando tre piazzamenti di tappa tra i migliori cinque (5° a Schwaz e Borgo Valsugana e 3° a Levico Terme) e ottenendo un lusinghiero 4° posto nella classifica finale.

Paret-Peintre vince a Lago Laceno - Giro d'Italia 2023
Aurélien Paret-Peintre vince a Lago Laceno – Giro d’Italia 2023. Photo Credits LaPresse

Gioia di famiglia per i Paret-Peintre: Valentin come Aurélien

Quella di Valentin è una vittoria dal grande significato considerando il successo firmato al Giro d’Italia 2023 sul traguardo di Lago Laceno da suo fratello maggiore Aurélien. Per la decima volta due fratelli riescono infatti ad aggiudicarsi almeno una tappa a testa nella storia della corsa rosa. Ecco nel dettaglio di chi si tratta, andando in ordine cronologico:

  • Ernesto e Giuseppe Azzini (Italia)
  • Alfredo e Albino Binda (Italia)
  • Luciano e Sergio Maggini (Italia)
  • Piet e Wim Van Est (Olanda)
  • Willi e Rudi Altig (Germania)
  • Guido e Wilfried Reybrouck (Belgio)
  • Eddy e Willy Planckaert (Belgio)
  • Filippo e Francesco Casagrande (Italia)
  • Ion e Gorka Izagirre (Spagna)
  • Aurélien e Valentin Paret-Peintre (Francia)

Valentin Paret Peintre nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 ha conquistato, come detto, il primo trionfo in carriera. Gli ultimi due a cogliere la prima gioia da professionista alla corsa rosa erano stati gli azzurri Stefano Oldani a Genova nel 2022 e Davide Bais sul Gran Sasso nella corsa rosa 2023.

Tappa 10 Giro d’Italia 2024: La doppietta francese

La Francia ha collezionato la seconda vittoria al Giro d’Italia 2024 dopo quella firmata da Benjamin Thomas sul traguardo di Lucca e ha portato tra l’altro a 77 i successi di tappa complessivi nella storia della corsa rosa.

Valentin Paret-Peintre è il 44° corridore ad aggiudicarsi gare World Tour 2024, il sesto transalpino. Diventano così 7 successi della Francia nelle competizioni del principale circuito UCI (a quota due Godon grazie al doppio exploit al Tour de Romandie).

Quella realizzata da Paret-Peintre e Bardet nella tappa 10 Giro d’Italia 2024 è tra l’altro anche la prima doppietta firmata in questa edizione della corsa rosa da due rappresentanti della stessa nazione.

Giro d'Italia 2024, altimetria tappa numero 11
Giro d’Italia 2024, altimetria tappa numero 11. Photo Credits: LaPresse

Tappe Giro d’Italia 2024: dettaglio e vincitori

Ecco tutte le tappe del Giro d’Italia 2024. CLICCANDO sopra quelle che si sono già disputate è possibile andare all’articolo relativo per ripercorrere analisi e statistiche della tappa indicata.


Vuoi rivedere le interviste video realizzate al Giro d’Italia 2024?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Statistiche Giro d’Italia 2024 dopo 15 tappe

Al secondo giorno di riposo Tadej Pogacar è il padrone della corsa con 4 sigilli parziali e 14 giorni in rosa. Sono 4 le frazioni vinte dagli italiani, 7 le nazioni a segno. Ecco le statistiche Giro d’Italia 2024.

Tadej Pogacar incanta e firma il poker nella tappa 15 Giro d’Italia 2024

Splendida impresa di Tadej Pogacar nella tappa 15 Giro d’Italia 2024. Lo sloveno vince a Livigno, rafforza il primato in classifica e conquista il quarto successo in questa edizione della corsa rosa!

Tappa 14 Giro d’Italia 2024: Filippo Ganna torna “turbo” e domina la crono

Filippo Ganna si prende la rivincita a crono e vince la tappa 14 Giro d’Italia 2024 davanti a Tadej Pogacar. Per l’azzurro primo successo in stagione, settimo in carriera alla corsa rosa.

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.

TI POTREBBE PIACERE

Tadej Pogacar incanta e firma il poker nella tappa 15 Giro d’Italia 2024

Splendida impresa di Tadej Pogacar nella tappa 15 Giro d’Italia 2024. Lo sloveno vince a Livigno, rafforza il primato in classifica e conquista il quarto successo in questa edizione della corsa rosa!

Tappa 14 Giro d’Italia 2024: Filippo Ganna torna “turbo” e domina la crono

Filippo Ganna si prende la rivincita a crono e vince la tappa 14 Giro d’Italia 2024 davanti a Tadej Pogacar. Per l’azzurro primo successo in stagione, settimo in carriera alla corsa rosa.

Jonathan Milan firma il tris nella tappa 13 Giro d’Italia 2024

Sul traguardo di Cento arriva il tris di Jonathan Milan. Il velocista azzurro ha vinto la tappa 13 Giro d’Italia 2024 e portato a 6 i successi stagionali. E' lui il re degli sprint.

Julian Alaphilippe mette la sua firma prestigiosa nella tappa 12 del Giro d’Italia 2024

Nella tappa 12 Giro d’Italia 2024 arriva il primo successo di Julian Alaphilippe alla corsa rosa. Francia a 3 sigilli di questa edizione e a 78 nella storia. Undicesimo giorno da leader per Pogacar.

Tappa 11 Giro d’Italia 2024: Jonathan Milan domina in volata e concede il bis

Con una volata da manuale Jonathan Milan ha vinto la tappa 11 Giro d’Italia 2024 battendo Groves a Francavilla al Mare. Per l’azzurro bis alla corsa rosa e quinto sigillo stagionale, di cui 4 World Tour.

Statistiche Giro d’Italia 2024 al primo giorno di riposo

Le statistiche Giro d’Italia 2024 al giorno di riposo dopo 9 frazioni. Tadej Pogacar leader in classifica e per successi di tappa, 7 nazioni a segno, 5 podi dei corridori italiani.