domenica, 21 Aprile 2024

Vittorie e podi di Filippo Ganna nel 2023

Filippo Ganna nella stagione appena conclusa ha centrato 6 successi ed è in totale salito 18 volte sul podio. Per l’azzurro 7 i piazzamenti tra i migliori tre in gare World Tour.

HOMEFocusVittorie e podi di Filippo Ganna nel 2023

Il 2023 di Filippo Ganna, anche in chiave futuro

Filippo Ganna è ormai da qualche anno il ciclista di riferimento per il movimento italiano, su pista e anche su strada. E’ infatti uno dei più forti in assoluto a cronometro (il migliore probabilmente se al top della condizione) ed è uno dei pochi azzurri in grado di competere con i big mondiali anche nelle corse di un giorno. Lo ha dimostrato in questa stagione, lottando per il massimo risultato, ad esempio, nelle due Classiche Monumento più adatte alle sue qualità tecniche: si è infatti classificato 2° alla Milano-Sanremo e 6° alla Parigi-Roubaix.

Proprio per questo il 2023 potrebbe essere stato per Filippo Ganna l’anno di una definitiva presa di coscienza, in vista di un futuro ancora più roseo, soprattutto per quello che concerne le grandi classiche. Con un calcio a quella sfortuna che gli ha impedito al Giro d’Italia e agli Europei in linea di rendere più cospicuo il bottino stagionale.

Filippo Ganna vittoria crono di apertura Tirreno Adriatico 2023
Filippo Ganna ha vinto la crono di apertura della Tirreno Adriatico 2023. © Photo Fabio Ferrari/LaPresse

Le 6 vittorie su strada nel 2023 di Filippo Ganna

Nella stagione che si è da poco conclusa Filippo Ganna ha vinto su pista l’oro nell’inseguimento individuale ai Mondiali di Glasgow e quello a squadre agli Europei di Grenchen. Due splendidi titoli a cui va aggiunto l’argento iridato nell’inseguimento a squadre.

Su strada, nel 2023, il fuoriclasse piemontese ha invece ottenuto 6 affermazioni, di cui 2 in gare World Tour. Ecco nel dettaglio gli acuti di “SuperPippo Nazionale“.  

  • la cronometro di Lido di Camaiore alla Tirreno-Adriatico (gara UCI World Tour)
  • il Campionato Italiano a cronometro
  • le due affermazioni parziali (ad Hamoir e la cronometro di Mons) e la classifica finale al Tour de Wallonie (UCI ProSeries)
  • la cronometro di Valladolid alla Vuelta di Spagna (UCI World Tour) che ha tra l’altro riportato l’Italia al successo dopo un lungo digiuno
Filippo Ganna ha vinto la crono di Valladolid alla Vuelta 2023
Filippo Ganna ha vinto la crono di Valladolid alla Vuelta 2023

I 18 podi su strada di Filippo Ganna nel 2023

L’azzurro classe 1996 nella stagione andata in archivio, sempre considerando solo le corse su strada, è salito complessivamente 18 volte sul podio. Oltre alle 6 vittorie sopra elencate, Filippo Ganna ha infatti racimolato anche 10 secondi (5 in gare World Tour) e 2 terzi posti. Ecco nel dettaglio le gare in cui ha ottenuto questi 12 piazzamenti.

  • Tre podi alla Vuelta a San Juan in Argentina (corsa UCI ProSeries): 3° nella quarta tappa a Barreal, 2° nella quinta a l’Alto del Colorado e 2° nella classifica generale
  • Tre podi alla Volta ao Algarve in Portogallo (UCI ProSeries): 2° nella terza frazione a Tavira, 3° nella quinta (cronometro di Lagoa) e 2° nella graduatoria finale
  • Un podio alla Milano Sanremo (UCI World Tour): 2° posto
  • Un podio al Giro d’Italia (UCI World Tour): 2° nella crono inaugurale di Ortona
  • Un podio ai Campionati Mondiali: 2° nella crono individuale
  • Tre podi alla Vuelta di Spagna (UCI World Tour): 2° nella quinta tappa a Burriana, nella diciannovesima a Iscar e nella ventunesima a Madrid. Piazzamenti a cui va aggiunta la già citata vittoria di Valladolid
Filippo Ganna con la maglia di leader alla Tirreno Adriatico 2023
Filippo Ganna con la maglia di leader alla Tirreno Adriatico 2023. © Photo LaPresse

Ganna top a cronometro

Riepilogando, quindi, Filippo Ganna nel 2023 ha vinto 6 corse (di cui 2 World Tour) salendo nel complesso 18 volte sul podio (di cui 7 in gare World Tour). Prendendo in esame esclusivamente le cronometro, il fuoriclasse piemontese ha primeggiato 4 volte e ha conquistato in totale 7 piazzamenti tra i migliori tre. Solo Joshua Tarling, talento emergente del ciclismo britannico (compirà 20 anni il prossimo 15 febbraio) ha collezionato in stagione lo stesso numero di successi nelle gare contro il tempo di SuperPippo: Campionato Nazionale ed Europeo, crono di Sluis al Renewi Tour e Crono delle Nazioni.

Sarebbero 4 a volere esser pignoli anche le affermazioni in specialità di Miguel Angel Lopez, ma i numeri del colombiano vanno presi con le molle: perché in stagione è stato fermato a causa di un sospetto doping e perché i suoi acuti sono giunti in competizioni decisamente minori (tranne una tappa e la classifica finale alla Vuelta a San Juan).


Filippo Ganna vincitore del Premio Sportivo Nazionale La Clessidra:
guarda l’intervista video realizzata da Ciclopico

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Juan Pedro Lopez ha vinto il Tour of the Alps 2024

Lo spagnolo Juan Pedro Lopez ha firmato il Tour of the Alps 2024 precedendo sul podio l’australiano Ben O’Connor e l’azzurro Antonio Tiberi. Per l’Italia anche la tappa vinta da De Marchi.

Storia Liegi Bastogne Liegi: 12 vittorie azzurre in attesa dell’edizione 2024

La Liegi Bastogne Liegi chiuderà la primavera delle Classiche del Nord 2024. Nelle prime 109 edizioni l’Italia ha ottenuto 12 vittorie e 34 podi. Ultima gioia azzurra nel 2007 grazie a Di Luca.

Domani la Freccia Vallone 2024: storia e statistiche

La Freccia Vallone 2024 è il penultimo atto delle Classiche del Nord. Belgio leader con 39 vittorie, per l’Italia 18 trionfi e 43 podi totali. Ultimo acuto azzurro di Rebellin nel 2009.

Amstel Gold Race 2024: favoriti e storia della corsa

Van der Poel è il favorito per l’Amstel Gold Race 2024 e in caso di trionfo firmerebbe altri record. Nella storia Raas il migliore, Olanda nazione con più vittorie, Belgio leader per podi.

Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024

Il trentunenne Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024 e ha firmato i primi sigilli stagionali del Kazakistan. Successi di tappa anche per Zanoncello, Christen e Sivakov.

TI POTREBBE PIACERE

Juan Pedro Lopez ha vinto il Tour of the Alps 2024

Lo spagnolo Juan Pedro Lopez ha firmato il Tour of the Alps 2024 precedendo sul podio l’australiano Ben O’Connor e l’azzurro Antonio Tiberi. Per l’Italia anche la tappa vinta da De Marchi.

Freccia Vallone 2024: spunto vincente di Stephen Williams

Stephen Williams ha vinto la Freccia Vallone 2024 e ha regalato il primo successo in questa corsa alla Gran Bretagna. Sul podio anche Vauquelin e Van Gils, miglior italiano Formolo 24°.

Thomas Pidcock ha vinto l’Amstel Gold Race 2024

Il successo di Thomas Pidcock all’Amstel Gold Race 2024 è il primo di un britannico nella classica olandese. Sul podio anche Hirschi e Benoot. Per Pidcock la rivincita dopo il 2° posto del 2021.

Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024

Il trentunenne Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024 e ha firmato i primi sigilli stagionali del Kazakistan. Successi di tappa anche per Zanoncello, Christen e Sivakov.

Domenica l’Amstel Gold Race 2024: storia e statistiche in chiave Italia

In attesa dell’Amstel Gold Race 2024 ecco le statistiche sui migliori risultati italiani nella storia della corsa olandese. Fin qui 7 trionfi e 25 podi, miglior azzurro Gasparotto.

Van der Poel ha dominato la Parigi Roubaix 2024, eguagliando Van Looy!

La Parigi Roubaix 2024 ha premiato Mathieu Van der Poel. Per l’olandese bis consecutivo e come fatto da Van Looy nel 1962 accoppiata Fiandre – Roubaix nella stessa stagione in maglia iridata!