lunedì, 22 Luglio 2024

Le statistiche World Tour alla vigilia del Tour de France 2024

Il Tour de France 2024 sarà la venticinquesima corsa World Tour della stagione, undicesima a tappe. Pogacar con 14 vittorie il migliore tra i 55 ciclisti andati a segno in corse top UCI. Slovenia nazione leader.

HOMEFocusLe statistiche World Tour alla vigilia del Tour de France 2024

Partenza Tour de France 2024: l’attesa per sabato 29 giugno

Il conto alla rovescia sta per terminare e l’attenzione degli appassionati di ciclismo è ormai rivolta al Tour de France 2024 che sabato 29 giugno prenderà il via per la prima volta nella sua storia dall’Italia, con la Firenze – Rimini di 206 km. A seguire poi la Cesenatico – Bologna e la Piacenza – Torino.

La Grande Boucle sarà la venticinquesima competizione World Tour di questa stagione, undicesima corsa a tappe del principale circuito UCI dopo Tour Down Under, UAE Tour, Parigi-Nizza, Tirreno-Adriatico, Volta a Catalunya, Giro dei Paesi Baschi, Tour de Romandie, Giro d’Italia, Giro del Delfinato e Giro di Svizzera.

Favoriti Tour de France 2024

Tra i partenti del Tour 2024 figurano tutti i principali corridori del panorama internazionale, compresi gli ultimi quattro vincitori: il britannico Geraint Thomas, il colombiano Egan Bernal, lo sloveno Tadej Pogacar e il danese Jonas Vingegaard. Tra i nomi più attesi di questa edizione anche l’olandese Mathieu Van der Poel (Campione del Mondo in carica e dominatore nel 2024 di Fiandre e Parigi-Roubaix), i belgi Wout Van Aert, Remco Evenepoel e Jasper Philipsen (vincitore della Milano-Sanremo) e lo sloveno Primoz Roglic.

Spettacolo assicurato per quella che è senza dubbio la gara più importante del mondo. In lotta per il podio finale anche lo spagnolo Enric Mas, il francese David Gaudu, l’austriaco Felix Gall e l’ecuadoriano Richard Carapaz, oltre agli scudieri dei favoritissimi Vingegaard, Pogacar e Roglic, quindi Matteo Jorgenson (Usa), Juan Ayuso (Spagna), Adam Yates (Gran Bretagna) e Jai Hindley (Australia).

Le classifiche World Tour in attesa del Tour 2024

In attesa di vivere le emozioni della Grande Boucle 2024, è opportuno fare il punto su quanto è accaduto nelle corse World Tour fin qui disputate in stagione, a livello individuale e nelle graduatorie di riferimento per nazioni. Le competizioni sono state 24, per un totale di 106 vittorie assegnate considerando gli ordini d’arrivo delle gare in linea e i risultati delle corse a tappe (singole frazioni e classifiche finali).

Pogacar il migliore per successi World Tour in stagione

Sono 55 i corridori che hanno conquistato vittorie nelle gare World Tour 2024. Il migliore in assoluto è Tadej Pogacar, con 14 affermazioni. Il fuoriclasse sloveno ha fin qui dominato la stagione aggiudicandosi tra l’altro Strade Bianche, Liegi-Bastogne-Liegi e Giro d’Italia (con 6 frazioni vinte).

Al secondo posto della graduatoria individuale con 6 successi ottenuti nelle gare del principale circuito UCI c’è il belga Tim Merlier, al terzo con 5 centri c’è l’azzurro Jonathan Milan, a segno in 2 tappe della Tirreno-Adriatico e in 3 del Giro d’Italia. A quota 4 l’olandese Kooij e lo sloveno Roglic.

Le statistiche World Tour alla vigilia del Tour de France 2024: Pre Tour 2024 nazioni con vittorie in corse a tappe World Tour | Ciclopico Webzine
Pre Tour 2024, nazioni con vittorie in corse a tappe World Tour

Slovenia leader per vittorie World Tour 2024

Aspettando la partenza della Grande Boucle 2024, la Slovenia comanda la classifica per nazioni con 19 vittorie nelle più importanti corse UCI della stagione, precedendo di una lunghezza il Belgio (18). Al terzo posto con 10 centri l’Olanda, poi con 9 la Francia, con 8 la Gran Bretagna, con 7 Danimarca e Italia. Per il nostro movimento oltre alle 5 perle di Jonathan Milan anche le tappe vinte da Filippo Ganna e da Andrea Vendrame al Giro d’Italia.

Sono 20 le nazioni che hanno centrato affermazioni nelle corse del principale circuito UCI. Belgio leader per numero di podi totali (38) davanti all’Italia (32) e per numero di ciclisti mandati a segno, pari merito con la Francia (8 a testa).

Ecco le nazioni che hanno trionfato nelle dieci corse a tappe World Tour 2024 disputate fino a questo momento.

Statistiche Tour de France: storia e ciclisti italiani

I precedenti approfondimenti sull’edizione numero 111 della Grande Boucle che partirà sabato da Firenze.

Trionfi e podi italiani al Tour de France prima dell'edizione 2024
Trionfi e podi italiani al Tour de France prima dell’edizione 2024

Le infografiche sul Giro di Svizzera

L’ultima grande corsa a tappe disputata prima del Tour è stato il Giro di Svizzera vinta dal britannico Adam Yates. Qui di seguito ti proponiamo una carrellata delle infografiche con le principali statistiche che abbiamo pubblicato negli articoli dedicati: quelli di presentazione della vigilia, i resoconti tappa dopo tappa e il riepilogo finale.


In attesa del Tour 2024, vuoi rivedere le interviste video realizzate al Giro d’Italia?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Pogacar si prende anche la tappa 20 Tour de France 2024 e certifica il trionfo finale

Altra vittoria di Tadej Pogacar in questo super Tour de France 2024. Il campione sloveno firma la cinquina, sale a 16 i successi in carriera alla Grande Boucle e certifica il trionfo finale, tra nuovi record.

Tadej Pogacar cala il poker nella tappa 19 e ipoteca il trionfo al Tour de France 2024

Altra perla di Tadej Pogacar che ipoteca il trionfo finale salendo a 18 vittorie stagionali, portando a 4 le tappe vinte al Tour de France 2024 e a15 quelle totali in carriera alla Grande Boucle.

Successo in fuga di Campenaerts nella tappa 18 Tour de France 2024

Victor Campenaerts si è aggiudicato la tappa 18 Tour de France 2024 e ha colto il primo successo in carriera alla Grande Boucle. In questa edizione 12 corridori a segno e 5 frazioni vinte dal Belgio.

Tappa 17 Tour de France 2024: vittoria storica di Richard Carapaz

Richard Carapaz ha firmato la tappa 17 Tour de France 2024 ed è il primo ecuadoriano a vincere una frazione della Grande Boucle. Sono 35 i paesi a segno nella storia del Tour. Pogacar sempre in giallo.

Sontuoso tris di Philipsen nella tappa 16 Tour de France 2024

Vincendo la tappa 16 Tour de France 2024 il belga Jasper Philipsen ha portato a 3 i successi di questa edizione e a 9 quelli totali al Tour. Per lui 7 centri in stagione, 6 in gare World Tour 2024.

TI POTREBBE PIACERE

Pogacar si prende anche la tappa 20 Tour de France 2024 e certifica il trionfo finale

Altra vittoria di Tadej Pogacar in questo super Tour de France 2024. Il campione sloveno firma la cinquina, sale a 16 i successi in carriera alla Grande Boucle e certifica il trionfo finale, tra nuovi record.

Tadej Pogacar cala il poker nella tappa 19 e ipoteca il trionfo al Tour de France 2024

Altra perla di Tadej Pogacar che ipoteca il trionfo finale salendo a 18 vittorie stagionali, portando a 4 le tappe vinte al Tour de France 2024 e a15 quelle totali in carriera alla Grande Boucle.

Successo in fuga di Campenaerts nella tappa 18 Tour de France 2024

Victor Campenaerts si è aggiudicato la tappa 18 Tour de France 2024 e ha colto il primo successo in carriera alla Grande Boucle. In questa edizione 12 corridori a segno e 5 frazioni vinte dal Belgio.

Tappa 17 Tour de France 2024: vittoria storica di Richard Carapaz

Richard Carapaz ha firmato la tappa 17 Tour de France 2024 ed è il primo ecuadoriano a vincere una frazione della Grande Boucle. Sono 35 i paesi a segno nella storia del Tour. Pogacar sempre in giallo.

Sontuoso tris di Philipsen nella tappa 16 Tour de France 2024

Vincendo la tappa 16 Tour de France 2024 il belga Jasper Philipsen ha portato a 3 i successi di questa edizione e a 9 quelli totali al Tour. Per lui 7 centri in stagione, 6 in gare World Tour 2024.

Statistiche Tour de France 2024 al secondo giorno di riposo dopo 15 tappe

Dopo le prime 15 tappe Pogacar domina il Tour de France 2024. Lo sloveno ha vinto 3 tappe, guida la classifica e vola a suon di record. Fin qui 7 nazioni a segno, per l'Italia 100 tappe senza gioie.