domenica, 21 Aprile 2024

Il Tour de France 2023 in numeri, seconda parte

Corridori di 11 nazioni hanno vinto tappe al Tour de France 2023. Italia senza successi da 85 frazioni, Pogacar è salito a quota 11 affermazioni parziali in carriera.

HOMEPillole CiclopicheIl Tour de France 2023 in numeri, seconda parte

Tour de France 2023: 11 nazioni a segno su 21 tappe

Sono state 11 le nazioni che hanno visto propri rappresentanti vincere tappe al Tour de France 2023. A fare la voce grossa è stato il Belgio che ha collezionato 5 affermazioni, seguito a quota 3 da Spagna, Danimarca e Slovenia. Un successo a testa per Francia, Gran Bretagna, Australia, Olanda, Polonia, Canada ed Austria. Non ci sono state new entry in questa 110ª edizione ed i paesi che in totale hanno vinto frazioni nella storia della Grande Boucle restano così 33.

Dal 2000 ad oggi solo due volte si è registrato un dato più elevato: nel 2007 e nel 2020 quando ad aggiudicarsi traguardi parziali erano stati ciclisti di 12 paesi differenti. Tra le 11 nazioni che hanno conquistato vittorie di tappa al Tour de France 2023 quella che ha interrotto il digiuno più lungo è stata la Spagna, tornata a imporsi dopo 4 anni e ben 98 frazioni consecutive.

In totale sono stati 16 i paesi andati a podio nelle 21 giornate di gara del Tour de France 2023: leadership anche in questo caso per il Belgio con 12 piazzamenti tra i migliori tre: 5 successi, 5 secondi e 2 terzi posti. A podio ma senza vittorie di tappa Germania, Italia, Norvegia, Stati Uniti ed Eritrea.

17 nel complesso i corridori che si sono aggiudicati frazioni in questa Grande Boucle.

Tour de France 2023 - Belgio leader per vittorie di tappa
Tour de France 2023 – Belgio leader per vittorie di tappa

Philipsen primatista di vittorie di tappa al Tour de France 2023

Jasper Philipsen è il corridore che ha chiuso il Tour de France 2023 con più successi parziali. Il belga ha infatti vinto 4 tappe (a Bayonne, a Nogaro, a Bordeaux e a Moulins) diventando il sesto di sempre a primeggiare in almeno 4 frazioni, dal 2000 ad oggi, nella stessa edizione della Grande Boucle.

Prima di lui ci erano riusciti:

  • sei volte il britannico Mark Cavendish (4 nel 2008, nel 2016 e nel 2021, 5 nel 2010 e nel 2011 e 6 nel 2009)
  • una volta l’italiano Alessandro Petacchi (4 nel 2003)
  • tre volte il tedesco Marcel Kittel (4 nel 2013 e nel 2014 e 5 nel 2017)
  • una volta l’italiano Vincenzo Nibali (4 nel 2014, anno in cui centrò anche il successo finale)
  • una volta il tedesco André Greipel (4 nel 2015)

Solo Philipsen e Pogacar a segno più di una volta al Tour de France 2023

Oltre a Jasper Philipsen soltanto Tadej Pogacar ha vinto più di una tappa al Tour de France 2023. Il campione sloveno, 2° nella classifica generale dietro al danese Jonas Vingegaard, ha infatti primeggiato a Cauterets-Cambasque e a Le Markstein ed è così salito a quota a quota 11 trionfi parziali in carriera alla Grande Boucle.

Prima della doppietta messa a segno in questa 110ª edizione, Tadej si era imposto 3 volte nel 2020 (Laruns, Col du Grand Colombier e nella crono scalata di La Planche des Belles Filles), 3 nel 2021 (crono di Laval, Col du Portet e Luz Ardiden) e 3 nel 2022 (a Longwy, La Panches des Belles Filles e Peyragudes).

Pogacar è così salito al 24° posto nella classifica relativa alle vittorie individuali di tappa nella storia del Tour (in testa a quota 34 il belga Merckx e il britannico Cavendish) raggiungendo l’azzurro Di Paco, gli olandesi Knetemann e Van Poppel e il tedesco Greipel.

Pogacar ha vinto la penultima tappa del Tour 2023, trionfo finale di Vingegaard
Pogacar ha vinto la penultima tappa del Tour 2023, trionfo finale di Vingegaard

Italia senza tappe vinte al Tour dal 2019

Il Tour de France 2023 si è chiuso senza affermazioni italiane. È la quarta edizione consecutiva senza vittorie di tappa per il nostro movimento e l’ultimo successo azzurro resta quindi quello firmato il 27 luglio 2019 da Vincenzo Nibali a Val Thorens. Sono così diventate 85 le frazioni consecutive senza successi azzurri e il dato rappresenta il record negativo nella storia della Grande Boucle per l’Italia.

Al Tour de France 2023 le cose sono andate piuttosto male, dato che i corridori di casa nostra hanno centrato appena 8 piazzamenti in top ten, con un solo podio, il 2° posto di Giulio Ciccone a Laruns. L’abruzzese conquistando la maglia a pois ci ha regalato l’unica gioia di questa edizione.

Il Tour de France 2023, tappa per tappa

Di seguito le principali curiosità statistiche, tappa per tappa, del Tour de France 2023:


Vuoi rileggere la prima parte delle statistiche relative al Tour de France 2023Il Tour de France 2023 in numeri, prima parte?

TI PIACE L'ARTICOLO?

Ti piace Ciclopico? Seguici sui nostri Social

ARTICOLI CORRELATI

Approfondimenti collegati al contenuto dell'articolo

Juan Pedro Lopez ha vinto il Tour of the Alps 2024

Lo spagnolo Juan Pedro Lopez ha firmato il Tour of the Alps 2024 precedendo sul podio l’australiano Ben O’Connor e l’azzurro Antonio Tiberi. Per l’Italia anche la tappa vinta da De Marchi.

Storia Liegi Bastogne Liegi: 12 vittorie azzurre in attesa dell’edizione 2024

La Liegi Bastogne Liegi chiuderà la primavera delle Classiche del Nord 2024. Nelle prime 109 edizioni l’Italia ha ottenuto 12 vittorie e 34 podi. Ultima gioia azzurra nel 2007 grazie a Di Luca.

Domani la Freccia Vallone 2024: storia e statistiche

La Freccia Vallone 2024 è il penultimo atto delle Classiche del Nord. Belgio leader con 39 vittorie, per l’Italia 18 trionfi e 43 podi totali. Ultimo acuto azzurro di Rebellin nel 2009.

Amstel Gold Race 2024: favoriti e storia della corsa

Van der Poel è il favorito per l’Amstel Gold Race 2024 e in caso di trionfo firmerebbe altri record. Nella storia Raas il migliore, Olanda nazione con più vittorie, Belgio leader per podi.

Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024

Il trentunenne Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024 e ha firmato i primi sigilli stagionali del Kazakistan. Successi di tappa anche per Zanoncello, Christen e Sivakov.

TI POTREBBE PIACERE

Juan Pedro Lopez ha vinto il Tour of the Alps 2024

Lo spagnolo Juan Pedro Lopez ha firmato il Tour of the Alps 2024 precedendo sul podio l’australiano Ben O’Connor e l’azzurro Antonio Tiberi. Per l’Italia anche la tappa vinta da De Marchi.

Freccia Vallone 2024: spunto vincente di Stephen Williams

Stephen Williams ha vinto la Freccia Vallone 2024 e ha regalato il primo successo in questa corsa alla Gran Bretagna. Sul podio anche Vauquelin e Van Gils, miglior italiano Formolo 24°.

Thomas Pidcock ha vinto l’Amstel Gold Race 2024

Il successo di Thomas Pidcock all’Amstel Gold Race 2024 è il primo di un britannico nella classica olandese. Sul podio anche Hirschi e Benoot. Per Pidcock la rivincita dopo il 2° posto del 2021.

Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024

Il trentunenne Alexey Lutsenko ha vinto il Giro d’Abruzzo 2024 e ha firmato i primi sigilli stagionali del Kazakistan. Successi di tappa anche per Zanoncello, Christen e Sivakov.

Domenica l’Amstel Gold Race 2024: storia e statistiche in chiave Italia

In attesa dell’Amstel Gold Race 2024 ecco le statistiche sui migliori risultati italiani nella storia della corsa olandese. Fin qui 7 trionfi e 25 podi, miglior azzurro Gasparotto.

Van der Poel ha dominato la Parigi Roubaix 2024, eguagliando Van Looy!

La Parigi Roubaix 2024 ha premiato Mathieu Van der Poel. Per l’olandese bis consecutivo e come fatto da Van Looy nel 1962 accoppiata Fiandre – Roubaix nella stessa stagione in maglia iridata!